World News

La polizia greca ha arrestato dieci immigrati siriani camuffati da giocatori di pallavolo ucraini.

La polizia greca ha arrestato dieci immigrati siriani camuffati da giocatori di pallavolo ucraini.

Dieci Immigrati siriani che si spacciavano per giocatori ucraini di pallavolo sono stati arrestati all’aeroporto di Atene

Il gruppo, che indossava tute di volley, è stato arrestato all’aeroporto di Atene Eleftherios Venizelos dopo che i funzionari della frontiera e delle dogana hanno scoperto che stavano usando passaporti ucraini chiaramente falsificati, di cui era stato denunciato lo smarrimento o il furto.

Secondo la polizia, il gruppo sperava di arrivare Zurigo, dove avevano progettato di chiedere asilo, Fonte: The Sun .

La polizia è stata rapidamente in grado di determinare che non erano membri di una squadra di pallavolo ucraino. Subito dopo, la polizia ha arrestato il gruppo che dovrà affrontare l’accusa di aver tentato di entrare illegalmente nel paese con documenti di viaggio rubati.

Recentemente, la Grecia è diventata la porta d’ingresso principale per i migranti del Medio Oriente che stanno cercando di farsi strada verso altri paesi europei.

Nel mese di agosto, la Grecia ha visto quasi 7.000 migranti arrivare in barca, il numero più alto dal 2016.

Secondo gli ultimi dati ufficiali, ci sono più di 26.600 i richiedenti asilo attualmente in campi sovraffollati a Lesbo, Chios e Samos.

A causa del sovraffollamento e le condizioni igienico-sanitarie, la Grecia ha iniziato a spostare centinaia di richiedenti asilo dall’isola di Lesbo alla terraferma.

Il numero di arrivi di migranti illegali, che un tempo era in media di 60 al giorno, ha raggiunto una media di 278 al giorno.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento