Islam / World News

La polizia iraniana affronta il contraccolpo dei social media per l’arresto di un atleta parkour per un bacio sul tetto

La polizia iraniana affronta il contraccolpo dei social media per l’arresto di un atleta parkour per un bacio sul tetto

La polizia iraniana ha affrontato il contraccolpo dei social media per aver arrestato due atleti del parkour – Alireza Japalaghy e una donna il cui nome – dopo le fotoo romantiche di un bacio e degli abbracci sul tetto sono diventati virali sui social media la scorsa settimana.

L’atleta parkour è stato arrestato per aver commesso atti “volgari”, ha detto la polizia, dopo aver postato delle foto online in cui baciava una donna sui tetti di Teheran.

“Questo individuo è stato arrestato dalla polizia informatica di Teheran,” ha detto il capo della polizia della capitale Hossein Rahimi che è stato nominato portavoce dell’ agenzia di stampa semi-ufficiale ISNA.

“Siamo contrari al comportamento volgare e alle violazioni delle norme etiche, la polizia e la magistratura si occuperanno certamente di loro”, ha aggiunto, senza nominare lr persona che sono state arrestate.

Japalaghy, un atleta di parkour con sede a Teheran con più di 133.000 follower su Instagram.

Il loro arresto ha provocato reazioni di sdegno sui social media. La gente ha sollevato domande su come la polizia possa essere così rapida nel sequestrare coloro che si baciano, rispetto a coloro che commettono crimini come la corruzione finanziaria, quando il paese soffre di sanzioni internazionali.

Parkour è uno sport estremo nato in Francia negli anni ’90 che combina l’efficienza del movimento attraverso il paesaggio urbano con salti che sfidano la morte.

Ha un seguito nei quartieri di Teheran occidentale, dove grattacieli ed edifici residenziali sono strettamente collegati.

Japalaghy aveva postato una serie di foto e video la scorsa settimana che mostrano lui e una donna non identificata sul bordo di un edificio mentre si baciano.

Secondo il dress code islamico, le donne possono mostrare solo il loro viso, mani e piedi in pubblico e dovrebbero indossare solo colori modesti.

In un video di Instagram postato Lunedi, Japalaghy ha detto di aver ricevuto “chiamate sospette” che gli intimavano di consegnarsi o sarebbe stato arrestato pubblicamente.

Suo fratello ha pubblicato un aggiornamento sullo stesso account il giorno successivo, dicendo che Alireza era stato arrestato.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento