Islam / Migranti

La polizia ungherese arresta due trafficanti di esseri umani a Budapest

La polizia ungherese arresta due trafficanti di esseri umani a Budapest

Uno è di nazionalità siriana, l’altro non ha nazionalità, ha detto la polizia

La polizia ungherese ha arrestato due arabi residenti nella capitale che si ritiene siano i leader di un giro di trafficanti di esseri umani, che ha incaricato autisti ungheresi e bulgari di inviare migranti in Austria, ha scritto la polizia nazionale sul suo sito web.

La polizia sta indagando su diversi cittadini ungheresi e bulgari che hanno portato i migranti dall’Ungheria in Austria più di 20 volte dal gennaio di quest’anno.

Le indagini hanno portato ad arresti e indagini in corso a Budapest il 26 maggio. Alahmed O., un cittadino siriano di 35 anni, e Mohamed A.F., un apolide di 39 anni, sono stati arrestati.

L’uomo, 35 anni, era sotto controllo penale in un precedente caso di tratta di esseri umani, quindi ha commesso gli atti a suo carico durante il pregresso procedimento.

Gli investigatori hanno interrogato i due uomini come sospettati. L’Ungheria è un hub di transito per i migranti per lo più mediorientati che si distendono verso l’Europa occidentale attraverso la rotta balcanica.

Immagine del titolo: Arresto di uno dei sospettati di contrabbando di persone. (fonte: Polizia Nazionale)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento