World News

L’America sta considerando di trasferire le truppe di stanza in Germania in Polonia

L’America sta considerando  di trasferire le truppe di stanza in Germania in Polonia

Gli Stati Uniti potrebbe rimuovere alcune delle sue truppe di stanza in Germania, a causa delle controversie in corso con la Germania.
Nel caso in cui gli Stati Uniti decidessero di ritirare le truppe dalla Germania, queste sarebbero probabilmente spostate in Polonia come più volte in passato è stato detto dagli Stati Uniti.

E ‘davvero un insulto che il contribuente americano debba continuare a pagare per oltre 50.000 militari in Germania, mentre i tedeschi spensono le loro eccedenze su programmi nazionali”, ha detto Grenell all’agenzia di stampa DPA. I commenti di Grenell sono stati ampiamente diffusi da tutti i media tedeschi.

Le relazioni tra i due paesi sono diventate ancora più tese dopo che la Germania ha rifiutato di prendere parte a una missione navale guidata dagli Usa nel Golfo Persico.

All’inizio dell’anno, la Germania ha rifiutato una richiesta americana di dispiegare truppe in Siria, che avevano lo scopo di colmare il vuoto lasciato dalla partenza dei soldati americani.

Finora, il Regno Unito e Israele sono stati gli unici paesi ad essersi uniti alla missione. Il ministro della Difesa australiano Linda Reynolds ha detto che il suo paese avrebbe preso la richiesta USA “in seria considerazione”.

Le osservazioni dell’ ambasciatore degli Stati Uniti Grenell seguono un tweet dall’ambasciatore americano in Polonia, Georgette Mosbacher, dove ha scritto, “A differenza della Germania, la Polonia rispetta il suo impegno di spendere il 2 per cento del PIL per la NATO. Saremo lieti di accogliere i soldati americani attualmente in stanza in Germania.”

Entrambe le osservazioni vengono rilasciate qualche settimana prima della visita del presidente Trump in Polonia. Trump ha anche rimarcato la possibilità di trasferire alcune truppe americane dalla Germania alla Polonia durante i colloqui con il presidente polacco Andrzej Duda a Washington nel mese di giugno.

Il presidente Trump è giusto e Georgette Mosbacher è giusto,” ha commentato Grenell. Molte amministrazioni presidenziali degli Stati Uniti hanno implorato più cooperazione europea “per pagare per la propria difesa, ma alcuni paesi non mantengono gli impegni presi da molti anni [Germania]”, ha detto l’ambasciatore.

La Germania ospita le truppe americane in misura maggiore di ogni altro Stato europeo ed è anche sede di grandi installazioni militari del Pentagono in Europa.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento