Islam / World News

L’azione punitiva contro Nur Sajat sarà per salvaguardare l’Islam, afferma Mujahid

L’azione punitiva contro Nur Sajat sarà per salvaguardare l’Islam, afferma Mujahid

PETALING JAYA: Qualsiasi azione delle autorità religiose contro il controverso imprenditore transgender Nur Sajat sarà per salvaguardare gli interessi dell’Islam e della sharia.

Il ministro di fatto per gli affari islamici, Mujahid Yusof, ha affermato che avrebbe esaminato tutte le informazioni ottenute prima di decidere di agire contro Nur Sajat, il cui nome legale è Muhammad Sajjad Kamaruzzaman e che si identifica come donna.

Nur Sajat è stato criticato dopo aver pubblicato di recente un video che la mostrava in un telekung, l’abito da preghiera femminile, mentre eseguiva l’umrah.

Mujahid ha affermato oggi che “l’importante è salvaguardare gli interessi dell’Islam, tutti i musulmani devono ubbidire alla legge della sharia“, ha riferito Bernama.

Allo stesso tempo, se un musulmano commette un reato, dovrebbe tornare ai veri insegnamenti dell’Islam. Non scusarti solo per il gusto di scusarti.

La scorsa settimana, Mujahid aveva affermato che Nur Sajat aveva sbagliato a indossare abiti femminili perché il MyKad dell’imprenditrice la identificava come maschio e i pellegrini dovevano svolgere le loro osservanze religiose alla Mecca secondo il loro genere dichiarato.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento