Islam / World News

Le donne abbandonano il lavoro alla Kista Galleria a causa della crescente oppressione islamica

Le donne abbandonano il lavoro alla Kista Galleria a causa della crescente oppressione islamica

Svezia.

La giornalista di Stoccolma Joakim Lamotte riferisce che diverse donne hanno abbandonato il lavoro alla Kista Galleria a causa della crescente oppressione islamica.

Tra le altre cose, è diventato più comune per i clienti maschi rifiutare di essere serviti dalle donne.

Su Facebook, Joakim Lamotte scrive che diverse donne lo hanno contattato per lamentare di non poter lavorare alla Kista Galleria. Questo perché sono molestate sessualmente da uomini stranieri, spesso in connessione con il raggiungimento da e verso il centro commerciale.

Le donne hanno anche testimoniato che i clienti maschi si rifiutano di essere serviti da loro nei negozi. In una clip audio pubblicata da Lamotte, si svolge un evento del genere in cui un uomo “con la barba folta e il cappuccio bianco” rifiuta di parlare alle donne quando contraddicono la sua cultura.

Il personale chiede all’uomo di andare in un altro negozio se non vuole essere servito da donne, e l’uomo minaccia di andare alla polizia.

La donna che è stata coinvolta nell’incidente dice a Lamotte che non dovrebbe accadere in Svezia.

Ma purtroppo non è la prima volta che mi succede. Anche le mie colleghe sono state sottoposte alla stessa degradazione discriminante e purtroppo si tratta di fatti che accadono quotidianamente

 

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento