Opinioni

LE LORO VITE CONTANO? PERSONE UCCISE DURANTE LE RIVOLTE DI MINNEAPOLIS DEL 2020

LE LORO VITE CONTANO? PERSONE UCCISE DURANTE LE RIVOLTE DI MINNEAPOLIS DEL 2020

RAIR Foundation USA presenta una serie che documenta gli eventi delle rivolte della sinistra nel 2020.

In questo articolo, RAIR tratta i casi di persone che sono state uccise durante le rivolte. Le rivolte sono fluide e le informazioni sono continuamente riviste e aggiornate.

Organizzazioni e individui di sinistra radicale stanno usando la morte di George Floyd per distruggere l’America dall’interno. Questo movimento sfrutta la morte di Mr. Floyd nel tentativo di promuovere la rivoluzione comunista.

Alcune delle vite perdute durante le rivolte del 2020

Attacchi alle forze dell’ordine durante le sommosse di estrema sinistra 2020

– Tentato omicidio e violenza nei confronti dei civili: durante la Rivolta di Estrema Sinistra 2020

– Saccheggio e distruzione di aziende e proprietà durante la Rivolta dell’estrema sinistra 2020

– Armi ammucchiate fornite ai rivoltosi: rivolta dell’estrema sinistra 2020

– Le loro vite contano? Persone uccise durante le rivolte del 2020:

– Indianapolis, Indiana: Chris Beaty, 38 e Dorian Murrell, 18

Dal Post di New York : “L’ufficio del coroner della contea di Marion ha identificato [Chris] Beaty e il diciottenne Dorian Murrell come le due vittime uccise durante le sparatorie separate avvenute alla fine di sabato e domenica. Beaty ha subito ferite multiple da arma da fuoco.” Dorian Murrell è stato”trovato ucciso nell’area di Market e Pennsylvania Streets intorno alle 2:30 di domenica”.

È stato arrestato per l’omicidio di Dorian Murrell. Tyler Newby, 29 anni.

Detroit, Michigan: Ragazzo non identificato di 19 anni

Dalla CNN Wire: “Un uomo di 19 anni è stato ucciso dopo che sono stati sparati colpi contro una folla dei manifestanti a Detroit venerdì scorso.

La polizia ha detto che i colpi sono stati sparati da un sospetto sconosciuto dall’interno di una Dodge Durango grigia. La vittima è morta in seguito in ospedale.”

[…]

In precedenza, il capo della polizia di Detroit James Craig ha detto che una persona era stata arrestata dopo aver tentato di intralciare un agente. Un ufficiale di comando è stato colpito da una pietra lanciata da un manifestante ed è stato portato in ospedale.

St. Louis Capitano della polizia di St. Louis David Dorn

Il capitano della polizia di St. Louis David Dorn è stato assassinato la notte scorsa al di fuori di Lee’s Pawn and Jewelry a North St. Louis City. Dorn aveva 77 anni quando è stato ucciso dai saccheggiatori.

Omaha, Nebraska: James Scurlock, 22 anni (in autodifesa)

Questa storia ha ricevuto attenzione perché un proprietario di piccole imprese bianco ha sopraffatto un rivoltoso nero che lo ha attaccato secondo testimoni e video.

Secondo l’affiliato NBC WOWT, Scurlock è stato aggredito da dietro. Scurlock ha detto alla polizia di averlo messo in una morsa l’aggressore e testimoni hanno detto di aver sentito l’aggressore dire più volte ‘Black Power’.

Oakland, California: Patrick Underwood, 53 anni e Ufficiale non identificato (in condizioni critiche)

L’ufficiale del Servizio Federale di Protezione Patrick Underwood è stato ucciso nell’edificio federale venerdì sera. Secondo l’affiliato Locale ABC:

Un alto funzionario del Department of Homeland Security ha detto ad ABC News che la sparatoria è legata alla protesta per la morte di George Floyd. Un secondo ufficiale dell’FPS è stato ferito ed è in condizioni critiche. La sua identità non è ancora stata rilasciata.

I funzionari federali dicono che i due erano al Ronald Dellums Federal Building di Clay Street quando un veicolo si è avvicinato poco prima delle 22.00 le autorità dicono che qualcuno all’interno del veicolo ha sparato colpi contro gli agenti di sicurezza.

I funzionari federali hanno annunciato sabato pomeriggio che gli ufficiali stavano controllando le proteste quando si è verificata la sparatoria.

– Minneapolis, Minnesota: Donna non identificata sulla trentina Fonte: ABC locale:

“Alle 3:16 del mattino, gli agenti di polizia di Minneapolis che erano di pattuglia nella zona ha ricevuto una segnalazione da un automobilista, che ha detto loro di aver trovato un’auto con una persona che sembrava essere morta…

All’interno dell’auto, una donna sulla trentina è stata trovata morta sul sedile posteriore. A causa di “trauma visibile” sul corpo della vittima, è stata avviata un’indagine per omicidio.

– Minneapolis, Minnesota: rivoltoso non identificato ucciso da imprenditore

Secondo l’affiliato locale CBS, un piccolo imprenditore è in custodia dopo aver ucciso un rivoltoso:

Un uomo è stato ucciso mercoledì sera mentre protestava nei pressi di East Lake Street e Bloomington Avenue. Il proprietario di un’azienda vicina è in arresto.

Hector Henandez ha filmato i disordini mentre si svolgevano davanti al suo ristorante.

“Comincio a vedere migliaia di persone che corrono in giro. La prossima cosa che sai è che probabilmente ci saranno centinaia di persone che lanceranno sassi alle vetrine”, ha detto Hernandez.

Da qualche parte nel caos, i colpi risuonano. Abi Baires e i suoi dipendenti hanno sentito i suoniinconfondibili

“E ‘stato come quello che sta succedendo qui. Tutto ad un tratto un uomo sta correndo verso di noi ed è appena crollato proprio lì in un angolo”, ha detto Baires.

Ci è stato detto che un imprenditore di East Lake Street ha aperto il fuoco.

– Davenport Italia Marie Kelly, quattro persone colpite, due uccise.

Il registro di Des Moines ha identificato Italia Marie Kelly, 22 anni come una delle due persone uccise durante le rivolte a Davenport, Iowa. Gli altri non sono stati identificati. Secondo l’articolo:

Il sindaco Mike Matson ha detto durante una conferenza stampa lunedì mattina che la violenza che si è diffusa in tutta la città ha avuto origine dalla folla che si è riunita in circa 100 auto nel parcheggio. Ha detto che i primi soccorritori avevano risposto a 20 chiamate per spari durante la notte e alle segnalazioni di tre incendi sospetti.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento