Islam

Leader di culto islamista turco arrestato con l’accusa di aver aggredito sessualmente una ragazza di 12 anni

Leader di culto islamista turco arrestato con l’accusa di aver aggredito sessualmente una ragazza di 12 anni

Il leader del gruppo di culto islamista turco Fatih Nurullah è stato arrestato con l’accusa di aver aggredito sessualmente una 12enne, lo ha riferito OdaTV il 1 settembre. Non è la prima volta che Nurullah si trova ad affrontare accuse di molestie su minori.
OdaTV ha detto che il nuovo caso include una registrazione telefonica in cui Nurullah ha parzialmente confessato il suo crimine.

Nurullah è attualmente nella prigione di Ferizli, nella provincia settentrionale di Sakarya.

L’aggressione sessuale è venuta alla luce dopo che la 12enne ha parlato dell’aggressione sessuale alla madre.
Ha detto di essere stata ripetutamente aggredita sessualmente da Nurullah. La famiglia della bambina ha poi presentato una denuncia alle autorità, a seguito della quale la gendarmeria ha fatto irruzione nei locali di culto il 27 agosto.

Dopo la sua testimonianza presso la procura, Nurullah è stato arrestato.. Nel frattempo, i pubblici ministeri hanno emesso un “ordine di riservatezza” per il caso.

In seguito alla detenzione di Nurullah, le autorità turche il 29 agosto hanno temporaneamente chiuso l’edificio di culto di U’aki a Sakarya come “parte delle misure di coronavirus”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento