Islam

L’imam sudanese Muhammad Al-Amin Ismail si scandalizza sull’inclusione di “La Creazione di Adamo” di Michelangelo in un nuovo libro di testo di storia: “chiudiamo le nostre scuole!”

L’imam sudanese Muhammad Al-Amin Ismail si scandalizza sull’inclusione di “La Creazione di Adamo” di Michelangelo in un nuovo libro di testo di storia: “chiudiamo le nostre scuole!”

L’imam sudanese Muhammad Al-Amin Ismail ha condannato un libro di testo di storia di prima elementare in un sermone del venerdì del 1 ° gennaio 2021, in un video pubblicato sul suo canale YouTube.

Il libro presenta la creazione di Adamo dall’affresco della Cappella Sistina di Michelangelo su diverse pagine. L’Imam Ismail ha detto che il direttore del Centro nazionale per i programmi di studio e la ricerca educativa, il dott. Omar El Garai, che aveva presentato il libro in una conferenza stampa, “difende l’eresie e l’ateismo”.

Al-Amin Ismail ha poi agitato il libro e ha iniziato ripetutamente, a gridare “Allah! Allah! Poi è scoppiato in lacrime e ha cominciato a piangere e lamentarsi insieme ai suoi congregati.

L’Imam Ismail ha po dichiarto: “Chiudiamo le scuole” e ha detto che le immagini mostrano il Signore “abbracciare una donna nuda”. Il libro di testo ha scatenato polemiche in Sudan, e il Dr. El Garai è stato infine licenziato.

Nel 2011, Muhammad Al-Amin Ismail ha attirato l’attenzione internazionale quando ha accusato gli sciiti di distribuire pistole giocattolo con messaggi anti-sunniti.

Sheikh Muhammad Al-Amin Ismail: “Questo è il libro di testo di storia per la prima media. Storia! Cosa si trova in questo libro?

[…]

“Rinascimento europeo… E questa è l’immagine sulla copertina. Vorrei che fosse fatto solo una volta, ma appare a pagina 40, e poi a pagina 45, con la didascalia: “La creazione di Adamo, un dipinto di Michelangelo”. Lo ha detto il direttore del Centro nazionale dei programmi di studio in una conferenza stampa. L’agenzia di stampa SUNA, l’agenzia di stampa ufficiale del Sudan, la nostra agenzia di stampa nazionale, dà voce a un uomo che difende l’eresie e l’ateismo, e giustifica la rappresentazione di Dio in forma umana … Allah… Allah! Allah! Allah! Allah! Allah! Allah! Allah! Non c’è dio se non Allah! Non c’è dio se non Allah! Non c’è dio se non Allah!

[…]

“Ha messo una foto, a pagina 40 e poi di nuovo a pagina 44, e l’ha etichettata: ‘La creazione di Adamo, un dipinto di Michelangelo.’

[…]

“Chiudiamo le scuole e sospendiamo tutte le lezioni! Una foto del Signore che abbraccia una donna nuda?

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento