Islam / Italia / World News

L’Italia condanna somalo a oltre 8 anni per complotto di terrorismo contro il Vaticano

L’Italia condanna somalo a oltre 8 anni per complotto di terrorismo contro il Vaticano

ROMA (Sputnik) – Un tribunale nella città del sud Italia di Bari martedì ha condannato un somalo di 22 anni a 104 mesi di carcere per aver complottato un attacco terroristico in Vaticano.

Mohsin Ibrahim Omar, noto anche come Yusuf, è stato condannato per terrorismo internazionale.
L’uomo è stato arrestato a Bari nel dicembre 2018 con l’accusa di condurre attività terroristiche. Secondo gli investigatori, è stato addestrato in una scuola islamista nella capitale keniota di Nairobi.

In passato, il detenuto aveva legami con il gruppo estremista somalo Al-Shabab che è affiliato al gruppo terroristico di Al-Qaeda. Al-Shabab è conosciuta, tra le altre cose, per aver rapito Silvia Romano, un’assistente italiana, in Kenya nel novembre 2018. che è stata rilasciata la settimana scorsa.

Omar ha complottao per far esplodere una bomba nella Basilica di San Pietro nella Città del Vaticano durante la messa di Natale che tradizionalmente attira molti credenti.
L’agenzia di intelligence italiana ritiene che l’uomo fosse in contatto con una cellula somala del gruppo terroristico di Daesh.

Al-Qaeda e Daesh (noti anche come IS, ISIS) sono gruppi terroristici vietati in Russia e in altri paesi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento