Politica / World News

LO STATO TEDESCO MINACCIA DI TOGLIERE I BAMBINI CHE NON PORTANO A SCUOLA UN “CERTIFICATO SANITARIO GIORNALIERO” (video)

LO STATO TEDESCO MINACCIA DI TOGLIERE I BAMBINI CHE NON PORTANO A SCUOLA UN “CERTIFICATO SANITARIO GIORNALIERO” (video)

Il video del giornalista tedesco indipendente, Mirà Wolsfeld, discute una lettera inviata dal Ministero della Cultura dello Stato del Libero di Sassonia ai genitori che li avverte che se non firmano un “certificato sanitario” e lo inviano con i loro figli a scuola ogni giorno, i loro figli possono essere “confiscati” dallo Stato.

Wolsfeld affronta anche l’evidente sorveglianza di massa in Germania (ancora una volta) presumibilmente camuffatta sotto le spoglie del tracciamento del contratto per il coronavirus cinese. “In primo luogo, siamo costantemente monitorati con chi usciamo a cena, quando e dove”, ha detto. “Ora il governo minaccia di prendere i bambini in custodia”, ha continuato Wolsfeld.

“Dal 25 maggio 2020, la scuola non potrà accettare bambini senza un certificato sanitario firmato giornalmente”, avverte la lettera (come tradotto). “Come genitori, siete obbligati a riprendere il vostro bambino da scuola immediatamente se la vostra firma manca per il giorno specifico,” continua la lettera firmata dal partito di Christian Piwarz di Angela Merkel, l'”Unione Cristiana Democratica della Germania”.

Il governo statale tirannico avverte inoltre che i bambini sono a rischio di essere presi in custodia dalle autorità se il fabbisogno quotidiano non viene soddisfatto:

“Se non si rispettano, la scuola è in ultima analisi obbligata ad avvisare l’ufficio di regolamentazione – fino a prendere il vostro bambino in custodia…”

L’esigenza ridicola di un “certificato sanitario” quotidiano, insieme all’inquietante minaccia che i bambini sarebbero stati tolti ai genitori, è stato paragonato alle adozioni forzate e al rapimento di minori sponsorizzato dallo Stato da oppositori politici avvenuti nello stato di polizia comunista che esisteva nella Germania orientale prima che il muro cadesse.

Dopo la diffusione di controversie nei media tedeschi, il governo ha chiarito che la frase “prendere il vostro bambino in custodia” può essere solo una situazione temporanea (come tradotto):

“Il termine prendersi cura descrive il collocamento temporaneo di bambini o adolescenti in una casa o in una famiglia affidataria. L’ufficio di previdenza per i giovani può effettuare questa misura se il benessere del bambino nella propria famiglia è a rischio (…) significa che i bambini possono essere presi in cura dalle autorità dalla loro famiglia, che possono esserlo temporaneamente o permanentemente. L’assistenza può essere effettuata se c’è un serio rischio per il benessere del bambino. “

Se il governo sta cercando di rassicurare i genitori, questa “chiarimento” offrirebbe probabilmente poco conforto. Il sito web del governo locale spiega (come tradotto):

“Nei primi giorni, le istituzioni educative dovrebbero reagire gentilmente una volta che il blocco è stato dimenticato. Tuttavia, dal 25 maggio, la scuola non è autorizzata ad accettare un bambino senza un certificato sanitario firmato giornalmente”

Che generoso da parte loro.

La controversia è affrontata da Miro Wolsfeld:

I bambini sono storicamente sfruttati dai governi comunisti e rivoltati contro le loro famiglie. La Germania non è diversa. Il coronavirus cinese ha dato un trampolino di lancio per i governi di sinistra con il quale possono finalmente flettere il loro muscolo tirannico.
Attualmente, vi è una proposta di dare ai cittadini tedeschi le cosiddette carte di immunità, che la gente dovrebbe avere per dimostrare che sono vaccinati.

Le scuole dovrebbero aprire in Germania senza condizioni.

È inconcepibile che i genitori accettino mai i ridicoli requisiti proposti dai pazzi della sinistra in Sassonia. Speriamo che i buoni cittadini tedeschi siano in grado di respingere questa orribile politica e di licenziare i tiranni che l’hanno concepita.

Una lettera ai genitori dell’autorità scolastica della Sassonia sta davvero causando indignazione in questo momento.

La lettera parla di un modulo di conferma della salute che i genitori devono ora compilare ogni giorno per la scuola per i loro figli.

La cosa peggiore non è compilare il modulo del certificato sanitario stesso, ma le minacce fatte ai genitori se dimenticano di compilarlo o semplicemente non vogliono farlo. Lo stato della Sassonia minaccia i genitori con assoluta severità se non rispettano le regole imposte.

La scuola è tenuta a chiamare l’ufficio di ordine pubblico, che potrebbe portare e includere l’assunzione del bambino in custodia. Sì, hai letto bene. Minacciano davvero di portare via i bambini ai loro genitori se non compilano questo stupido modulo e lo danno ai loro figli.
È così si può dire che il governo sta impazzendo. In primo luogo, siamo costantemente monitorati con chi usciamo a cena, quando e dove.

Ora il governo minaccia di prendere i bambini in custodia.

Completamente pazzo! E a questo punto, va detto che i bambini non sono un gruppo a rischio. Ma si tratteranno come se fossero un pericolo enorme, al fine di avere una scusa contro i genitori che vedono tutte queste misure criticamente, e poi utilizzare questo pretesto per spaventarli. Ma come si dice nella lettera:

“Lo stiamo facendo per la salute e l’educazione dei nostri figli.”
Sì, certo.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento