World News

Migrante gambiano condannato a soli 13 anni per la violenza selvaggia su una bambina di 11 anni

Migrante gambiano condannato a soli 13 anni per la violenza selvaggia su una bambina di 11 anni

Un uomo migrante in età militare proveniente dal Gambia è stato condannato a soli 13 anni di carcere per aver costretto una bambina di 11 anni a seguirlo in una stanza dove l’ha sottoposta ad uno stupro selvaggia a Bradford, in Inghilterra.

Secondo un rapporto del Telegraph e Argus, il migrante di 31 anni, Haji Kologa ha messo le mani intorno al collo della bambina dicendo: “Chi è l’uomo?” prima di gettarla a terra e trascinarla un’altra stanza, il giudice Andrew Haslam QC ha descritto lo stupro come una “violenza sessuale orribile”.

Ha fatto giurare alla bambina di non dire niente a nessuno, alrimenti, se l’avesse fatto, l’avrebbe uccisa”, ha detto il procuratore Christine Egerton.

Dopo il prolungato stupro, la bambina è riuscita a sfuggire dal violentatore saltando fuori da una finestra del primo piano.

In un primo momento, la vittima era troppo spaventata per entrare nel veicolo della polizia, ma dopo che è stata portata alla stazione, ha detto ai funzionari quello che Kaloga le aveva fatto.

Kologa ha inizialmente negato le accuse.

Pur affrontando il suo aggressore direttamente durante il processo, la bambina ha letto una dichiarazione che recitava;

“Voglio che tu sappia che quello che hai fatto a me,, è qualcosa che non dimenticherò mai fino al giorno della mia morte.

“Voglio che tu sappia questo perché mi hai abusato sessualmente. Anche se io non dimenticherò mai quello che hai fatto, io non permetterò che il mio futuro possa cambiare, o possa cambiare chi o che cosa voglio essere.Spero di non incontrare mai più un uomo come te in futuro”

“Prima o poi, un giorno, si sente che sono diventato qualcosa che non si può mai immaginare. Spero che non ho mai mai incontrato un uomo come te di nuovo.”

In risposta alla dichiarazione della vittima, il giudice ha detto, “Siamo colpiti dalla forza di carattere dimostrata da questa bambina dopo la sua terribile esperienza. E’ una ragazza davvero notevole.”

Il tribunale ha condannato Kologa a soli 13 anni di carcere per il crimine efferato. Tuttavia, l’avvocato difensore di Kologa ha detto che probabilmente sarà rimpatriato in Gambia dopo aver scontato la pena.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento