Migranti / World News

Migrante nigeriano: escalation di violenza sessuale in Germania, attacca ragazze di 7 e 14 anni

Migrante nigeriano:  escalation di violenza sessuale in Germania, attacca ragazze di 7 e 14 anni

Germania: Un migrante nigeriano di 36 anni ha aggredito sessualmente una bambina di 7 anni, un assistente sociale e un adolescente tutto nel corso di 24 ore, fonte: polizia di Monaco.

L’uomo avrebbe picchiato una bambina di 7 anni sulle natiche e l’avrebbe molestata sessualmente nel suo alloggio il 7 settembre, intorno alle 14. Lo stesso giorno ha aggredito sessualmente un assistente sociale nello stesso alloggio in due momenti separati.

Il giorno dopo, martedì 8 settembre, intorno alle 7.15 il nigeriano ha improvvisamente afferrato una studentessa di 14 anni sotto i vestiti e ha iniziato ad accarezzarla a un semaforo nel quartiere di Monaco di Baviera di Berg-am-Laim, all’angolo di Schluesselbergstrae.

La polizia, che lo stava cercando, lo ha arrestato intorno alle 14.00 nell’alloggio dove viveva nel quartiere di Monaco di Baviera di Berg-am-Laim.

Il nigeriano era gravemente ubriaco quando è stato arrestato. Dopo una visita medica da parte di uno specialista, il pubblico ministero di Monaco di Baviera ha presentato il caso a un giudice inquirente.

Il 36enne è stato trasportato in ospedale per le cure. È stato accusato di abusi sessuali su minori e molteplici accuse di violenza sessuale. La polizia sta anche indagando su ulteriori accuse relative al nigeriano.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento