Islam / Italia / Migranti / Politica

Migranti islamici intervistati: donne musulmane occidentalizzate ‘Devono morire – Lapida, usa un coltello’ (Video)

Migranti islamici intervistati: donne musulmane occidentalizzate ‘Devono morire – Lapida, usa un coltello’ (Video)

Perché l’Italia accoglie migranti islamici che credono nell’uccisione di ragazze, nel sesso con i bambini e persino nei matrimoni forzati con bambine di appena sei anni?

Una ragazza musulmana pakistana di 18 anni, Saman Abbas- residente in Italia – è stata uccisa dai genitori, dallo zio e da due cugini perché ha rifiutato un matrimonio forzato con il cugino in Pakistan. La famiglia di Saman l’ha uccisa non solo per aver sfidato l’autorità islamica maschile, ma anche per essere diventata troppo occidentalizzata.

Il canale di notizie italiano LA7 ha intervistato membri della comunità islamica a Roma per scoprire cosa ne pensassero della giovane pakistana uccisa dalla sua famiglia. A molti uomini è stato chiesto come avrebbero agito se il loro membro della famiglia non avesse obbedito ai loro comandi o fosse stato “occidentalizzato”. Il migrante islamico ha risposto che le donne ssarebbero state brutalmente assassinate. Gli uomini giustificarono la loro minaccia di morte citando comandi del loro Corano.

Cosa potrebbe succedere se una donna si rifiutasse di indossare il velo e decidesse di vestirsi come una persona normale, ha interrogato il giornalista Daniele Bonistalli? “Prendo un coltello, e lo metto qui (indicando il suo collo) perché deve morire. La ucciderei; devi prendere un coltello e farlo. Deve morire”, ha detto il musulmano non esitato ad esprimere. La legge islamica (Sharia) impone alle donne di coprirsi.

Un altro musulmano intervistato nel video ha sottolineato che le famiglie islamiche scelgono i matrimoni per i loro figli nell’80% dei casi, mentre c’è una decisione autonoma nel restante 20%. “Questa è la tradizione della nostra cultura. L’uomo decide! La donna non può dire che non vuole sposare qualcuno. Gli uomini sono responsabili delle donne, secondo le parole di Maometto e del Corano.

Sesso con i bambini

In molti matrimoni forzati organizzati da famiglie, le ragazze sono costrette a sposare uomini islamici molto più anziani. Due dei musulmani intervistati hanno ammesso di avere avuto 20 anni quando hanno sposato le loro spose di 13 e 15 anni.

Il profeta islamico Maometto sostenne e si impegnò nel sesso con i bambini. Muhammad ha dato l’esempio sposandosi e facendo sesso con Aisha quando aveva solo 9 anni. Come riportato da The Religion of Peace, la legittimità di “sposare” ragazze pre-pubescenti che non hanno ancora avuto i loro “corsi mensili” è stabilita sia nel Corano che nell'”esempio perfetto” dato da Maometto per i suoi seguaci. Maometto incoraggiò anche i suoi seguaci a sposare “ragazze” per piacere sessuale.

Consente il matrimonio a ragazze pre-pubescenti, prevedendo che le procedure di divorzio islamico “si applichino a coloro che non hanno ancora mestruato” – Corano 65:4

“Deve massaggiare e cucinare”

Un musulmano ha spiegato alla cronista che spesso nei villaggi dove crescono i migranti musulmani che vivono in Italia, le donne non possono rifiutare i matrimoni forzati: “Se la ragazza dice ‘no’ la minacciano. Poi succede che molti muoiono perché dicono di amare un’altra persona e poi si impiccano”.

Un altro musulmano ha spiegato all’intervistatore che i mariti islamici devono avere il dominio e il controllo sulle loro mogli,

A modo nostro. Molto diverso dal tuo. La moglie deve rispettare suo marito. Faccio il mio lavoro. Deve fare i lavori domestici. La moglie non può dire di no. Mi fa un massaggio? sì. Devo mangiare? Deve cucinare subito per me. Non deve dire di no

L’Islam insegna che una donna vale meno di un uomo. Gli uomini sono responsabili delle donne, secondo le parole di Maometto e del Corano.

“Il Corano insegna che gli uomini sono superiori alle donne e dovrebbero battere coloro dai quali “temono la disobbedienza”: “Gli uomini hanno autorità sulle donne perché Allah ha reso l’uno superiore all’altra, e perché spendono la loro ricchezza per mantenerli. Le brave donne sono obbedienti. Custodisci le loro parti inesaciate perché Allah li ha custoditi. Per quanto riguarda coloro dai quali temete la disobbedienza, ammoniteli e mandateli in letti separati e picchiateli.

Il Corano ha donato la donna (tilth), per essere usata da un uomo come vuole: “Le tue donne sono un tilth per te, quindi vai al tuo tilth come vuoi” – Corano 2:223

In una dichiarazione attribuita a Maometto, si afferma: “Se un marito chiama sua moglie a letto [cioè, per avere una relazione sessuale] e lei rifiuta e lo fa dormire con rabbia, gli angeli la malediranno fino al mattino.” – Sahih Bukhari 4.54.460″

Uccidi le femmine occidentalizzate

Infine, ha ribadito che le donne musulmane non possono rifiutarsi di sposare un uomo scelto dalla loro famiglia: “Non può farlo perché è un peccato. È la legge, è proibito”. Così come non ha la libertà di fuggire e rivendicare il diritto di vivere come un europeo,

Questo non è possibile. —Cosa fa la legge? – Ora ve lo spiegherò. Secondo la legge del Corano, è così. Devi prenderla, e lei deve morire. Deve morire, e non di qualcosa… Con il sangue! Nel terreno. pietra. pietra. – Lapidata? – Lapidata. Sì, perché ha fatto [ciò che è] proibito.

Inquietante video di musulmani che vivono in Italia:

Grande sostituzione

Il governo italiano e i media di sinistra invece di condannare il punto di vista dell’Islam sulle donne, insistono sull’assassinio di Saman Abbas e il sostegno degli uomini alla sua morte è isolato. L’Italia fa di tutto per proteggere la sua ricostruzione socialista e igienizzata dell’Islam creata per il consumo occidentale. Il costo della copertura per l’Islam continua a danneggiare gravemente le donne musulmane e tutte le donne.

Gli uomini intervistati nel video hanno imparato a trattare le donne dalla loro fede islamica e dall’esempio del Profeta. Non c’è nulla di insolito o deviante nel modo in cui le donne vengono trattate o parlate in termini islamici. Allora perché l’Italia accoglie migranti islamici che credono nell’uccisione di ragazze, nel sesso con i bambini e persino nei matrimoni forzati con bambine di appena sei anni?

Le élite dell’Unione europea utilizzano la migrazione di massa per sostituire le popolazioni europee, denominate Great Replacement.
Jean Renaud Gabriel Camus, co-fondatore e presidente del Consiglio nazionale della resistenza europea, è uno scrittore francese noto per aver coniato la frase “Grande sostituzione” – riferendosi alla colonizzazione segnalata dell’Europa occidentale da parte di immigrati dal Nord Africa e dal Medio Oriente.

Nel 2050, un terzo della popolazione italiana sarà composto da stranieri, secondo un rapporto delle Nazioni Unite, “Replacement Migration: Is It a Solution to Decline and Aging Populations”.

Il think-tank italiano Fondazione Fare Futuro prevedeche a causa delle migrazioni di massa e dei diversi tassi di natalità di cristiani e musulmani, metà della popolazione italiana potrebbe essere musulmana entro la fine del secolo. In soli dieci anni, il numero di migranti in Italia è aumentato del 419%.

Vi sono effetti demografici scioccanti sulla migrazione che colpiscono le identità nazionali e culturali dei paesi europei. I migranti vengono utilizzati dalla sinistra per diluire le culture ospitanti, garantire più voti e prendere il potere.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento