Islam / Migranti

Musulmani francesi indignati dalla decisione di vietare la macellazione del pollo halal

Musulmani francesi indignati dalla decisione di vietare la macellazione del pollo halal

In base alla nuova norma, l’abbattimento islamico di animali da cortile sarà vietato in Francia a partire da luglio 2021.

I leader musulmani in Francia hanno criticato una recente decisione di vietare l’abbattimento di animali da cortile in linea con i principi islamici in vista del mese sacro del Ramadan.

Una dichiarazione congiunta rilasciata dal direttore della Moschea di Parigi Chemseddine Hafez, dal direttore della Moschea di Lione Kamel Kaptane e dal direttore della Moschea Evry Khalil Maroun, afferma che la circolare del Ministero francese dell’Agricoltura e dell’Alimentazione invia un messaggio negativo alla grande comunità musulmana del paese.

In base alla nuova norma, l’abbattimento islamico di animali da cortile sarà vietato in Francia a partire da luglio 2021.

I tre amministratori hanno espresso le loro preoccupazioni al ministero competente ma non hanno ricevuto alcun risultato concreto, ha detto il comunicato congiunto.

“Queste precauzioni sono un serio ostacolo che impedisce alle persone di praticare liberamente la loro religione”, si legge nella dichiarazione, aggiungendo che stanno pianificando di intraprendere le azioni legali necessarie per ripristinare il “diritto fondamentale”.

I leader musulmani hanno anche discusso la questione con i leader della comunità ebraica in Francia.

Lotta contro la carne halal in Europa

La Francia e altri paesi europei, come il Belgio, hanno adottato misure simili contro la carne halal, mentre le autorità locali hanno costretto un supermercato halal in un sobborgo di Parigi a vendere alcolici e prodotti a base di carne suina.

Alcuni attivisti per i diritti degli animali in Europa sostengono che le regole islamiche halal ed ebraiche kosher per la macellazione rituale sono “meno umane” della normale pratica europea perché vietano la pratica di stordire gli animali prima di essere uccisi.

Tuttavia, ci sono disaccordi su quale forma di macellazione causi all’animale più dolore, con alcuni che sostengono che una pistola stordente può essere più dolorosa di un taglio sapientemente applicato al collo dell’animale.

Il libro sacro musulmano Corano insegna un trattamento delicato degli animali.

Come il massacro kosher, il rito halal richiede al macellaio di uccidere l’animale sminuendo rapidamente la gola.

Stordirlo per primo per ridurre il suo dolore, come raccomandato in una direttiva dell’Unione europea, non è consentito nella pratica musulmana.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento