Islam / Italia / Migranti

NAPOLI: MIGRANTE STACCA LABBRO A MORSI A POLIZIOTTO

NAPOLI: MIGRANTE STACCA LABBRO A MORSI A POLIZIOTTO

Nuova aggressione contro il personale medico sanitario a Napoli. A denunciare l’episodio è l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate attraverso un post su Facebook.

Nella mattinata di lunedì nei pressi di piazza Nazionale un’africana in evidente stato confusionale ha prima aggredito una infermiera della Asl, poi si è scagliata contro una guardia giurata che era intervenuta per bloccarla.

Sul posto è intervenuta la Polizia e un agente nel tentativo di prelevarla sarebbe stato ferito dalla donna, riportando ferite lacero contuse al volto e al labbro, provocate da un morso.

“Ieri mattina una donna extracomunitaria in evidente stato confusionale ha dapprima aggredito una infermiera dell’Asl distrettuale di Piazza nazionale violentemente e poi la guardia giurata intervenuta che è riuscita a bloccarla non senza difficoltà fino all’arrivo della polizia di stato che nel prelevarla ha subito violenza dalla stessa tanto che un poliziotto avrebbe riportato ferite lacero contuse al volto e al labbro anche con interessamento dei denti.”

“Sull’ episodio è intervenuto il noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate che manifestando la propria solidarietà all’infermiera e poliziotti feriti ha encomiato il pronto intervento della guardia giurata che è riuscita nell’immediatezza ad evitare più catastrofiche conseguenze. Ecco perché almeno durante l’espletamento del proprio servizio le guardie giurate devono avere pari tutele autoritative e giuridiche come le forze dell’ordine ha concluso Alviti“, questo il racconto dell’associazione di Nessuno Tocchi Ippocrate.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento