Islam / Politica / World News

New Jersey: Al portavoce di Bin Laden è stato concesso il rilascio precoce e compassionevole a causa del Covid da parte di un giudice nominato da Clinton. È stato deportato… nel Regno Unito

New Jersey: Al portavoce di Bin Laden è stato concesso il rilascio precoce e compassionevole a causa del Covid da parte di un giudice nominato da Clinton. È stato deportato… nel Regno Unito

Lo spin doctor di Osama bin Laden sta camminando di nuovo libero per le strade della Gran Bretagna dopo essere stato rilasciato da una prigione statunitense perché è “troppo grasso” per essere rinchiuso in sicurezza durante la pandemia.

Adel Abdel Bary, 60 anni, è stato incarcerato per i devastanti attacchi del 1998 alle ambasciate usa in Kenya e Tanzania che hanno ucciso 224 persone.

Ma il propagandista del terrore ha vinto la sessione giudiziaria per il rilascio precoce di “misericordia” perché la sua morbosa obesità e asma lo mette a rischio di Covid.

Martedì è uscito da una struttura di detenzione nel New Jersey ed è tornato a Londra.

Il nazionale egiziano, il cui figlio è un rapper jihadista dell’ISIS, è tornato a vivere con la moglie Ragaa, 59 anni, nel loro appartamento da 1 milione di sterline a Maida Vale.

È stato accusato di 285 reati, ma si è dichiarato colpevole solo di una manciata di accuse, tra cui minacciare di uccidere con esplosivo e cospirazione cittadini statunitensi all’estero.

È nato in Egitto ma gli è stato concesso asilo in Gran Bretagna nel 1991.

Il governo di David Cameron abbia raggiunto un accordo con Washington per accettare Bary di nuovo in Gran Bretagna dopo la sua liberazione per evitare una “violazione dei diritti umani”.

Una fonte della sicurezza ha detto al Sun: “Il suo ritorno rimane un enorme grattacapo per il ministro dell’Interno.

È il padre del jihadista dell’ISIS Abdel-Majed Abdel, arrestato in Spagna dopo essersi recarsi in Siria dove ha posato con il capo dei soldati del regime di Assad.

Gli avvocati di Bary avevano sostenuto all’inizio di quest’anno che la sua morbosa obesità era un motivo “straordinario e convincente” per lasciarlo andare.

Il giudice ha convenuto che doveva essere rilasciato per motivi compassionevoli perché il coronavirus era un grande rischio per la sua salute, data la sua obesità e asma.

Non sarà posto sotto misure di prevenzione e indagine sul terrorismo perché ha già scontato la pena.

Fonti hanno detto al Sun che quasi certamente rivendicherà il welfare dallo Stato e gli sarà concesso un monitoraggio per la sua sicurezza, costando al contribuente decine di migliaia di sterline.

Dopo che a Bary è stato concesso l’asilo divenne il capo della cellula londinese della Jihad islamica egiziana – un gruppo terroristico che si fuse con al-Qāʿida.

Suo figlio 29enne è stato catturato dalle autorità spagnole nell’aprile di quest’anno dopo aver cercato di intrufolarsi nella città meridionale di Almeria, dal Nord Africa.

È stato privato della cittadinanza britannica dopo aver combattuto per lo Stato Islamico in Iraq e Siria.

Bary è stato arrestato nel Regno Unito nel 1999 ed estradato negli Stati Uniti nel 2012, dove ha accettato il patteggiamento che si è concluso con la sua condanna a 25 anni dietro le sbarre.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento