Islam

Niger: Almeno 70 morti in attacchi militanti islamici

Niger: Almeno 70 morti in attacchi militanti islamici

NIAMEY (Reuters) – Almeno 70 civili sono stati uccisi in attacchi simultanei contro due villaggi da militanti islamisti in Niger, vicino alla zona di confine con il Mali, hanno detto sabato fonti della sicurezza.

Circa 49 abitanti del villaggio sono stati uccisi e 17 persone ferite nel villaggio di Tchombangou, ha detto una delle fonti della sicurezza, che ha chiesto l’anonimato.

Una seconda fonte, un alto funzionario del ministero dell’Interno del Niger che ha parlato a condizione di anonimato, ha detto che circa altri 30 abitanti del villaggio sono stati uccisi nel villaggio di Zaroumdareye.

Il governo del Niger non è stato immediatamente disponibile a commentare.

La nazione dell’Africa occidentale ha già subito attacchi da parte di militanti islamici legati ad al Qaeda e allo Stato Islamico. Gli attacchi nei pressi del confine occidentale con il Mali e il Burkina Faso, e il confine sudorientale con la Nigeria, hanno ucciso centinaia di persone l’anno scorso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento