Islam

Nigeria: i musulmani hanno ucciso oltre 137.000 persone nello stato di Benue

Nigeria: i musulmani hanno ucciso oltre 137.000 persone nello stato di Benue

137.000 uccisi da pastori musulmani Fulani che hanno preso di mira cristiani e musulmani che non accettano la loro autorità. L’islamofobia non finirà mai?

“Oltre 137.000 persone, 100 agenti di sicurezza sono stati uccisi dai pastori Fulani a Benue- Governatore Ortom”, Sahara Reporters,18 novembre 2021:

Il governatore dello stato di Benue, Samuel Ortom, afferma che il governo del presidente Muhammadu Buhari non ha governato con giustizia, equità ed equità.

Ha affermato che Buhari ha tormentato gli agitatori separatisti, mentre coccolava i banditi assassini nel paese.

Ha criticato il governo nigeriano per aver arrestato e detenuto il leader del popolo indigeno del Biafra (IPOB), Nnamdi Kanu ad Abuja.

Ha anche denunciato il suo coinvolgimento nell’arresto e nell’incarcerazione dell’agitatore della nazione Yoruba, Sunday Igboho nella Repubblica del Benin, mentre non è riuscito ad arrestare banditi e pastori che ha detto di non indossare più maschere quando rapiscono e uccidono nigeriani innocenti.

Il governatore ha anche lamentato che circa 137.000 residenti e oltre 100 membri del personale di sicurezza sono stati uccisi dai banditi nello stato di Benue.

Ortom lo ha rivelato mentre informava i giornalisti in un video clip ottenuto da Sahara Reporters mercoledì.

“Oggi non c’è giustizia, non c’è equità, non c’è equità. A proposito di agitazione nel sud-est, parliamo di Nnamdi Kanu, è stato arrestato, perché secondo quei pubblici ministeri, ci è stato detto che ha violato le leggi di questo paese. Nel sud-ovest, domenica Igboho, è stato arrestato, è scappato ma è stato catturato nella Repubblica del Benin e il governo federale era interessato. Perché? Ci è stato anche detto che ha violato le leggi di questo paese “.

Ha continuato: “Allora, come sono i pastori e le milizie Fulani a cui è stato dato il nuovo nome di banditi? Due settimane fa, alcuni dei nostri sudditi nello stato di Benue sono stati rapiti. I nostri figli, tre ragazze e un ragazzo. E poi, due che sono saliti a bordo dei veicoli statali di Benue a Zamfara sono stati rapiti, e ai loro genitori è stato chiesto di portare N30 milioni e nel corso dei negoziati, questi banditi hanno scattato foto, clip, e pubblicati sui social media. E hanno detto ” se non ci dai questi soldi, li uccideremo”. E non erano nemmeno mascherati. Si sono mostrati. E fino ad oggi, nessuna sicurezza (agenzia) li ha inseguiti”. …

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento