Islam / World News

NIGERIA: Un ucciso e 90 arrestati a Katsina per aver bruciato la stazione di polizia a causa dela sospensione del servizio di Jumat

NIGERIA: Un ucciso e 90 arrestati a Katsina per aver bruciato la stazione di polizia a causa dela sospensione del servizio di Jumat

La polizia nello stato di Katsina ha arrestato 90 persone per aver dato alle fiamme la stazione di polizia divisionale di Kusada per la sospensione della preghiera congregazionale del venerdì per contenere la diffusione del coronavirus.

Uno dei rivoltosi ha perso la vita durante lo scontro con la polizia. Fonte: agenzia di stampa nigeriana NAN

L’agenzia di stampa nigeriana (NAN) riferisce che il governo statale ha disposto la chiusura dei confini, la sospensione di grandi raduni, la preghiera congregazionale del venerdì e i servizi della moschea.

Secondo il portavoce della polizia, alcuni giovani, sotto la guida di Malam Hassan, hanno condotto la preghiera del venerdì in una delle moschee Jumat di Kusada, sfidando le direttive.

“Successivamente, è stato arrestato per essere interrogato nell’ufficio del comandante di area, oggi, 28 marzo 2020, verso le 09:00, questo particolare gruppo si è organizzato in modo così tumultuoso, ribellandosi e attaccando la stazione di polizia e caricando i poliziotti in servizio presso la Divisione Kusada.

“Hanno dato fuoco alla stazione di polizia e ai quartieri di DPO, hanno bruciato sette veicoli e 10 motociclette.”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento