Islam

Nutella dice che è ‘non halal’, i fan musulmani cercano di convincersi che non è haram, è solo non halal certificato

Nutella dice che è ‘non halal’, i fan musulmani cercano di convincersi che non è haram, è solo non halal certificato

I fan musulmani non sono chiaramente contenti. Tuttavia, invece di scagliare la loro rabbia sul marchio di crema spalmabile di cioccolato alla nocciola, hanno deciso di convincere il marchio e se stessi che, non è ‘halal certificato’, ma è ancora halal di default.

Nutella USA, rispondendo a una domanda su Twitter ha chiarito che il loro prodotto non è halal. Halal significa “consentito” o “legittimo” in arabo, mentre “haram” significa proibito. Halal è di solito associato con le leggi dietetiche come da Islam e la carne deve essere elaborato così come preparata secondo precisi requisiti.

I fan musulmani non sono chiaramente contenti. Tuttavia, invece di scagliare la loro rabbia sul marchio di crema spalmabile di cioccolato alla nocciola, hanno deciso di convincere il marchio e se stessi che, non è ‘halal certificato’, ma è ancora halal di default.

Quando un fan affranto ha chiesto la prova che nutella non è halal, un altro fan ha spiegato come non ci sono prodotti di origine animale (tranne i latticini) o alcool in esso, è halal di default, non solo ‘halal certificato’.

Sì, lo sono. Pagare un rabbino/Imam/Sacerdote per firmare un pezzo di carta non rende le cose halal o non halal. Tutti i tuoi ingredienti sono halal, il tuo prodotto non potrebbe essere “non halal” anche se volevi che lo fosse.

Taha Meli Arvas (@TahaMArvas) 14 settembre 2020

Un fan arrabbiato che è anche uno studioso islamico, era sconvolto da Nutella che informa la gente che il proprio prodotto non è halal.

Alcuni hanno anche suggerito come Nutella USA dovrebbe imparare da altri marchi che sanno come comunicare sull’etichettatura.

Alcuni erano sconvolti dal fatto che Nutella USA sia non-halal significa che Nutella odia i musulmani.

E, naturalmente, alcuni fan non si preoccupano molto delle etichette.

In realtà, la certificazione halal dipende dal paese in cui si vive. Le leggi statunitensi e canadesi non richiedono che determinati prodotti siano certificati halal mentre gli stessi prodotti con gli stessi ingredienti sono certificati halal in altri paesi in cui sono venduti. Una scemata quindi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento