Islam

Ogni bambino nasce musulmano: il predicatore dell’odio islamico Zakir Naik lo afferma nel suo ultimo video

Ogni bambino nasce musulmano: il predicatore dell’odio islamico Zakir Naik lo afferma nel suo ultimo video

Zakir Naik afferma che ogni bambino, indipendentemente dal fatto che il bambino sia nato in una famiglia indù, cristiana o persino ebraica, nasce come musulmano. “Sottomette la sua volontà ad Allah”, afferma.

Il predicatore dell’odio islamico Dr Zakir Naik nel suo ultimo video pubblicato sul suo canale YouTube ha affermato che ogni bambino “è nato musulmano”.

Naik afferma che il profeta Maometto ha detto che ogni bambino è nato nella religione innata. “Ogni bambino nasce come musulmano. Si sottomette ad Allah. Più tardi, gli anziani, i genitori, gli insegnanti, influenzano il bambino. Può rimanere sulla strada dritta o diventare un adoratore del fuoco, può diventare un adoratore di idoli e poi può uscire dall’ovile dell’Islam”, dice.

Sostiene inoltre che ogni bambino, indipendentemente dal fatto che il bambino sia nato in una famiglia indù, cristiana o persino ebraica, nasce come musulmano. “Sottomette la sua volontà ad Allah”, afferma. Sostiene che quindi, quando una persona si converte all’Islam, la parola “appropriata” è “tornare”. “Era sulla strada dritta, ma e stato indotto su una strada sbagliata e ora è tornato sulla strada dritta”.

Per dimostrare che ogni bambino nasce come musulmano, Naik parla di “Kapaku e tribù aborigene australiane”. Sostiene che queste persone, che erano lontane dalla civiltà, vivevano la loro vita come musulmani, senza sapere davvero di essere musulmane. Tuttavia, questo non è vero. L’Islam arrivò in Australia attraverso i visitatori musulmani provenienti dall’Indonesia già nel XVI o XVII secolo.

Naik ha usato questo “fatto” per basare le sue affermazioni secondo cui ogni bambino è nato musulmano.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento