Islam / Italia / Migranti / Politica

ONG MSF PRELEVA CENTINAIA DI CLANDESTINI IN ACQUE TUNISINE: 400 VOGLIONO SBARCARE IN ITALIA

ONG MSF PRELEVA CENTINAIA DI  CLANDESTINI IN ACQUE TUNISINE: 400 VOGLIONO SBARCARE IN ITALIA

In azione nel Mediterraneo ResQPeople e Msf. A bordo delle due imbarcazioni del ong sono presenti 400 migranti clandestini.

La Geo Barents, nave dei trafficanti di Medici senza frontiere, noti per avere ospitato i terroristi islamici di Parigi, ha prelevato nella notte 189 clandestini che si trovavano in acque tunisine. Ora sono 214 i clandestini a bordo. Sono più di dieci giorni che ne tenevano sequestrati 25 alla disperata ricerca di riempire la stiva:

I loro ‘medici’ non diagnosticano terribili malattie psico-fisiche, tentativi di suicidio, casi di ‘sbarchite acuta’, minori barbuti in depressione: ciò avverrà appena saranno a pieno carico! Era il 5 agosto quando la nave GeoBarents, un enorme imbarcazione che può raccattare un migliaio di clandestini per volta: Medici Senza Frontiere torna a traghettare clandestini e terroristi …

Ora, insieme all’ong delle toghe rosse, ci sono circa 400 clandestini in attesa di sbarcare in Italia. Si ripete la situazione di una settimana fa con le ong francese e tedesca. Tutti sbarcati da noi e rifiutati i ricollocamenti. Ovvio.

Questa mattina Salvini: “Ad oggi, 16 agosto, gli sbarchi del 2021 sono 34.455, più di quelli registrati in tutto il 2020 (34.154) e il triplo di quelli del 2019 (11.471). E gli arrivi non si fermano, visto che ci sono due navi ong cariche di clandestini pronte a far rotta verso l’Italia”. “Una di queste- ha continuato- batte bandiera norvegese e ha 214 persone a bordo. Mi aspetto che i ministri dell’Interno e degli Esteri si diano una mossa e chiamino Oslo: l’Italia non è il campo profughi d’Europa!”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento