Islam / Migranti

Ordrup St.; Uomo di 21 anni aggredito: “… gravi danni alla vista, alla retina, al viso e frattura delle ossa”

Ordrup St.; Uomo di 21 anni aggredito: “… gravi danni alla vista, alla retina, al viso e frattura delle ossa”

Se la vittima fosse stata uno straniero e i colpevoli europei, sarebbe stato un caso più grande discusso per diversi giorni. Ora è stato solo ‘il figlio di Morten’ a dare un’occhiata, la storia sarà dimenticata domani e il dibattito stesso è indesiderabile sui social media: “Villabyerne ha limitato chi può commentare questo post”. La polizia sta cercando un AEH di 18-20 anni e un uomo di lingua danese con “capelli neri”. Da SN.dk –

“Due giovani camminavano nel tunnel e sono stati superati da due uomini. Mentre la ragazza cantava, uno degli uomini le disse di tenere la bocca chiusa. Il giovani di 21 anni gli ha risposto che le era permesso cantare. L’umore si è rapidamente scagliato su di loro e il 21enne è stato colpito alle gambe e poi attaccato con 22 calci e colpi alla testa.

… L’attacco è stato così violento che le ringhiere della stazione sono state strappate e c’era sangue dappertutto.
All’ospedale, il personale ha scoperto che si erano verificate gravi lesioni alla vista, alla retina, al viso e fratture delle ossa. …

Morten (il padre del ragazzo) è stato avvertito dell’attacco a suo figlio la mattina seguente.

“Ero completamente scioccato e quando ho visto la sua faccia mi sono messo a piangere. È così codardo e disumano continuare a prendere a calci qualcuno in faccia sdraiato per terra.

È terribile per lui. Ha appena iniziato alla DTU e sta per leggere molti libri. I due giovani hanno appena rovinato la vita di qualcun altro. A causa di cosa? Una ragazza felice che canta una canzone in un tunnel”, dice Morten.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento