World News

Paesi Bassi: stupratore immigrato già condannato accusato di altri tre reati sessuali

Paesi Bassi: stupratore immigrato già condannato accusato di altri tre reati sessuali

Un immigrato in precedenza condannato per stupro è comparso in un tribunale olandese Giovedi, per affrontare tre nuove accuse di crimini sessuali.

Mourad T., un immigrato che nel settembre 2015 è stato condannato a 27 mesi di carcere per stupro, è stato accusato di tre reati di crimine sessuale. Fonte: Telegraaf

Nel 2014, Mourad T. è stato arrestato per lo stupro violento di una sedicenne nella città olandese di Hoorn.
Al momento dello stupro, Mourad T. indossava una “cavigliera monitor” assegnatagli per una precedente condanna.

Quando è stato arrestato dalla polizia per lo stupro, Mourad T. ha spruzzato spray al peperoncino in faccia al poliziotto. L’anno successivo, è stato condannato a 27 mesi di carcere.

Meno di quattro anni dopo, il DNA di Mourad è stato raccolto dalle vittime di diverse aggressioni e stupri che hanno avuto luogo nella città olandese di Horn. Una delle vittime di Mourad ha detto che lei non è sorpresa dalla rivelazione.

Questo Giovedi, Mourad è apparso in tribunale dove dovrà rispondere di tre nuovi crimini sessuali.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento