Islam / Migranti / Politica / World News

PARIGI: LA POLIZIA INSPIEGABILMENTE ANNULLA LA RICERCA DI ‘ALLAHU AKBAR’ ARMATO AL CENTRO COMMERCIALE LES QUATRE TEMPS

PARIGI: LA POLIZIA INSPIEGABILMENTE ANNULLA LA RICERCA DI ‘ALLAHU AKBAR’ ARMATO AL CENTRO COMMERCIALE LES QUATRE TEMPS

La mattina del 30 giugno, una caccia all’uomo è stata dispiegata nel quartiere degli affari di La Défense, in un centro commerciale appena fuori Parigi, Les Quatre Temps (noto anche come 4-Temps). La polizia ha annullato l’indagine con la snervante giustificazione di non essere riusciti a trovare alcun sospetto.

Nel 2015, questo specifico centro commerciale è stato individuato come un bersaglio terroristico nel video pubblicato da Al Shabaab, lo stesso gruppo terroristico che ha ucciso 60 persone in un centro commerciale keniota nel 2013.

Un cliente di Les Quatre Temps ha riferito per la prima volta di aver visto un uomo con una mitragliatrice intorno alle 9:30 del mattino “confermando ciò che diversi testimoni riferivano.” Inoltre, secondo l’organizzazione di notizie internazionali Ok Diario, “altri hanno affermato di aver visto qualcuno gettare una bottiglia di vetro per terra al grido di ‘allahu akbar’.”

Una testimone donna al centro commerciale “ha sentito esplosioni simili a colpi di arma da fuoco”. Aggiunge: “C’era una grossa folla, poi sono scappati tutti “.

Un’altra testimone di nome Olivia che è impiegata in un Cafe del centro commerciale è d’accordo, “Ho sentito due colpi. Ero in preda al panico. Sono uscita e sono scappata. ”

L’esercito e la polizia hanno completamente bloccato l’intera area, tra cui la stazione ferroviaria di La Defense e evacuati gli acquirenti terrorizzati che correvano fuori con le mani alzate sopra le teste.

Secondo un giornalista che cita una fonte di polizia, l’uomo a piede libero è “di fisico atletico, indossa una maschera nera e porta una mitragliatrice”.

Video sull’incidente:

L’indagine è stata interrotta dopo che la polizia ha riferito di non aver trovato persone sospette:

“Le indagini sull’area stanno terminando. In questa fase non è stato individuato alcun individuo sospetto”, ha detto il dipartimento di polizia in un tweet che segnala la fine dell’operazione.

È strano che la polizia interrompa una ricerca per i motivi dichiarati.
Ci si aspettava che visto le testimonianze oculari gli ufficiali avrebbero quantomeno mantenuto la loro presenza in zona.

Praticamente in ogni caso di attacchi di jihad in Francia, politici e media nascondono l’identità degli aggressori e minimizzano l’incidente.
In rari casi in cui l’identità di un aggressore è trapelato, il sospetto è presentato come “possibilmente sofferente di problemi di salute mentale” e la storia scompare.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento