Migranti / Politica / World News

POLITICO TEDESCO ALLONTANATO FORZATAMENTE DAL PARLAMENTO DOPO AVER CRITICATO LE RIVOLTE DI SINISTRA DI STOCCARDA

POLITICO TEDESCO ALLONTANATO FORZATAMENTE DAL PARLAMENTO DOPO AVER CRITICATO LE RIVOLTE DI SINISTRA DI STOCCARDA

Il deputato indipendente Heinrich Fiechtner è stato allontanato con la forza dal parlamento tedesco di Stoccarda mercoledì dopo aver criticato i partiti di sinistra in Germania.

Il dottor Fiechtner li ha accusati di “avere sangue sulle mani” per aver inondato il paese di migranti che hanno urlato”Allahu Akbar” mentre partecipavano alle massicce rivolte di Stoccarda la scorsa settimana.

Il potente discorso di Fiechtner è stato ampiamente condannato da politici di sinistra e media come “discorsi d’odio”. “Hate speech” è la versione marxista delle leggi islamiche sulla blasfemia.

Il Presidente del Parlamento, musulmano turco Muhterem Aras del Partito dei Verdi comunista, si è spinto fino all’espulsione del politico durante il dibattito sulle rivolte di Stoccarda,chiamando persino la polizia a rimuoverlo. È stato sospeso anche per cinque sessioni del parlamento.

Il Dr. Fiechtner ha criticato aspramente le politiche comuniste dei leader di sinistra che hanno permesso alla Germania di essere inondata da pericolosi migranti che scatenano la guerra nel paese ospitante. L’orribile rivolta dello scorso fine settimana a Stoccarda, che ha provocato ingenti danni alle imprese e causato il ferimento di 19 agenti di polizia, ne è un esempio.

Fiechtner è stato allontanato dal Presidente del Parlamento di Stato dopo che Fiechter ha condannato il suo partito politico (Verdi) e gli altri leader del partito di sinistra, per il loro rifiuto di ammettere o affrontare la natura migrante dei rivoltosi a Stoccarda. Li ha accusato inoltre di voler invadare la Germania con stranieri e comunisti:

“Tutti voi, dal verde, rosso [SPD], nero [CDU di Merkel] e magenta [Leftists] lo sanno. Avete scheletri nell’armadio. Eri tu che volevi vedere la nostra popolazione tedesca invasa dagli stranieri. Sei stato tu che in Turingia hai votato, comunista, in carica. C’è del sangue sulle tue mani!

Il Dr. Heinrich Fiechtner è un ematologo e oncologo che attualmente serve nel parlamento regionale del Baden-Wàrttemberg. Di seguito il suo potente discorso prima di essere espulso dal parlamento dalla polizia di stato tedesca:

Dopo che il Dr. Fiechtner è stato allontanato con la forza , ha fatto la seguente dichiarazione affrontando la natura del partito comunista dei Verdi e la pericolosa alleanza del governo di sinistra.
Il dottor Fiechtner ha annunciato che porterà il suo allontanamento dal Parlamento alla Corte Costituzionale ed esorta i tedeschi a continuare a lottare per le loro libertà:

“Quindi, miei cari amici, continuate a tenere in alto la bandiera in questa battaglia per la libertà. Il nostro paese è in grave pericolo. Il nostro paese è sotto attacco. Se vogliamo preservare il nostro paese, dobbiamo rimanere uniti, alzarci e sviluppare una pelle spessa.”

La dichiarazione del Dr. Fiechtner :

Trascizione #1 video

Grazie. Ora do la parola al deputato dott. Fiechtner.

Gentile signora Presidente, onorevoli colleghi e tutti gli altri dalla A alla Z. Anche se ho quasi 60 anni, sto ancora imparando ogni giorno. Lo scorso fine settimana, la mia più recente intuizione era che il termine “Scena di festa” sembra essere un nuovo termine geografico per la regione araba e il Maghreb.

Un’altra nuova intuizione è arrivata osservando quelle che sembrano essere le più recenti misure di prevenzione sul Coronaviru

Stoccarda:

Uscire e festeggiare indossando un passamontagna.
Sembra anche che sia necessario equipaggiarsi con una sbarra di ferro.

Ciò è probabilmente necessario per mantenere una distanza di un metro e mezzo.

I mob di estremisti di sinistra e quelli dominati da stranieri sono ben noti nella nostra Repubblica, e non solo da ieri. Durante le proteste di Stoccarda e più recentemente al G20-17 di Amburgo, abbiamo assistito all’entità di rivolte incontrollate.

Anche in questo caso, i politici guardano con gusto e versano lacrime di coccodrillo.

Immagina se le rivolte fossero avvenute nella Germania dell’Est e si fossero manifestati estremisti di destra.

Il giorno dopo, il presidente federale Steinmüller sarebbe stato sul posto, portando fiori, sarebbero state approvate nuove leggi, sarebbero stati fatti discorsi di stallo e già i colpevoli sarebbero stati identificati.

In questo caso, c’è un silenzio persistente sui dettagli e sulle informazione.

Nemmeno un “Allahu Akhbar” chiaramente udibile è riconosciuto come una chiara dichiarazione.

Tutti voi, dal verde, rosso [SPD], nero [CDU] e magenta [di sinistra] lo sapete. tu hai scheletri nell’armadio.

Sei stato tu a voler vedere invasa la nostra popolazione tedesca
dagli stranieri.

Sei stato tu che in Turingia hai votato Ramelow, un comunista, in carica.

C’è sangue sulle tue mani!

Lasci questa camera … –

Dr. Fiechtner! –

e vai subito nella Königstraße nelle vicinanze … –

Per questo emetterò un rimprovero contro di voi. –

Recati immediatamente nella Königstraße nelle vicinanze e raccogli i frammenti della tua politica. E prendi La signora Aras con te.

Dr. Fiechtner! Ti sto espellendo da questa sessione ora. Fiechtner! Abbiamo regole procedurali.
Questo è in discussione.

Sei espulso dalla sessione. Per favore, lasci la stanza.
Solo un momento. Prima – Questo è un sistema totalitario.

Dr. Fiechtner! Sei stato espulso. Sto interrompendo la sessione.

No! Sto interrompendo la sessione. Chiedo ai dirigenti del partito di tutte e cinque le parti in aula.
Vorrei discutere a punto brevemente. Nessun live streaming disponibile Signore e signori, la nostra sessione continuerà ora.

L’interruzione della sessione è deplorevole, ma purtroppo inevitabile. Come le nostre regole in tali casi,
il Presidio ha concordato all’unanimità, conformemente a
Sezione 92, paragrafo 2 delle nostre norme procedurali che il parlamentare dott. Fiechtner sarà espulso per cinque giorni dalla sessione parlamentare.

Continueremo il nostro dibattito sui TOP 2. Adesso do la parola al membro del parlamento, il dott. Gedeon.

Gentile signora Presidente, onorevoli colleghi. Solo una parola su questa espulsione. Sembra come se

Dr. Fiechtner … –

Dr. Gedeon! La discussione riguarda TOP 2, non l’espulsione di un membro del parlamento. Rimanga sull’argomento. –

Mi è permesso fare un commento su quello che è appena successo.

Non puoi …

Che cosa siamo venuti a fare qui, signore e signori?
Respingo fortemente questa espulsione. Indipendentemente
dall’opinione del Dr. Fiechtner, non esiste assolutamente alcuna base legale per questa espulsione.
Vorrei affermarlo come protesta. Ovviamente. Passiamo ora all’argomento di oggi.


Trascrizione #2 video

Salve cari amici della verità. E la libertà. Cari amici della libertà. Ecco di cosa si tratta, qui in questa camera.

Ancora una volta, il presidente del parlamento ha superato la sua autorità. Ancora una volta, ha abusato del suo ufficio in modo totalitario, persino fascista, al fine di limitare la libertà di parola e prevenire dall’esecuzione del mio mandato. È arrivata al punto di espellermi, ancora una volta, dalle sessioni parlamentari.

Certo, dal momento che mi sono rifiutato di dare libero sfogo a questa illegalità o di accettarla.

Sono rimasto fermo. Come prevedibile, questa donna, che ora devo descrivere come politica criminale, perché agisce in modo adeguato a un sistema totalitario, ma certamente non in uno stato ai sensi dello stato di diritto. Uno stato che valorizza la libertà, lo stato di diritto e integrità.

La stampa è pienamente impegnata a spingere il proprio PR, affermando che il parlamentare Il Dr. Fiechtner ha provocato la propria espulsione. Questo è come viene descritto il caso!

Ho tenuto due discorsi. Per entrambi, la signora Aras mi ha rimproverato di essere fuori argomento.

Nel mio ultimo discorso, ho dichiarato che queste parti hanno il sangue nelle loro mani. Giusto!

L’eccessiva violenza a Stoccarda è il risultato della politica assolutamente distorta e fallita della dei partiti al governo, a partire dal Partito verde, quindi dal DOCUP, ma anche dalla CDU e dall’FDP.

Queste parti hanno sangue nelle loro mani. Questo è esattamente quello che ho appena detto loro. Per tale motivo, questo presidente crede di avere l’autorità di privarmi del diritto di parlare.

In risposta, ho detto che dovevano andare tutti fuori, nella vicina Königsstraße e raccogliere i frammenti della loro politica.

Ho anche detto loro di portare con loro il presidente parlamentare. Questa è stata la ragione per cui mi ha espulso da questa camera.

Sei serio?! Questa donna ha perso la testa?

Apparentemente, lo sono stato espulso per le prossime cinque sessioni parlamentari. La procedura è stata la stessa dell’ultima volta. io ho rifiutato di andarmene, così hanno chiamato la polizia.

Tuttavia, questa volta ero deciso a non uscire volontariamente, no. L’ho detto all’agente di polizia, che ho salutato in modo amichevole come l’ultima volta. Gli ho detto di no, non lo farò volontariamente.

La polizia dovrà fare quello che devono fare e rimuovermi fisicamente se intendono seguire questi ordini. Consiglio loro la possibilità di rimostrare, rifiutare o accettare ordini che sono ovviamente illegali. Gli ufficiali presenti non erano dubbiosi e pensavano che tutto era corretto.

Quindi ho dovuto chiedere loro se non si vergognavano di se stessi per aver rimosso con la forza un funzionario eletto dalla camera parlamentare.

Hanno detto di non vergognarsi. Questo lascia un retrogusto sgradevole per come si comportano alcuni poliziotti.

In particolare dal momento che il dibattito ha affrontato la violenza che gli agenti di polizia devono subire dai ceriminali violenti, da criminali violenti importati e criminali violenti di sinistra, a causa dei quali subiscono lesioni.

Dimostra solo che la polizia è sempre lo strumento di coloro che governano e se quelli che governano sono cattivi, spesso significa che il lavoro della polizia non è quello che dovrebbe essere. Sono scioccato e ho bisogno di esprimere quanto sono emotivamente agitato. Devo dire che sono persino vicino alle lacrime, alla luce di questo tipo di offesa.

Naturalmente, devo considerare le azioni successive.

Presentazione di un’obiezione contro questa decisione

Va da sé. Questo è il prerequisito per procedere a qualsiasi ulteriore azione.

Un ulteriore passo sarebbe una causa presentata alla Corte suprema tedesca, che penso, in questo caso, deve succedere.

Se i confini non vengono tracciati ora, allora il nostro sistema parlamentare è definitivamente perso.

Quindi, miei cari amici, continuate a tenere alta la bandiera in questa battaglia per la libertà.

Il nostro Paese è in grave pericolo. Il nostro paese è sotto attacco. Se vogliamo preservare il nostro paese, dobbiamo rimanere uniti, alzarci e sviluppare una pelle spessa.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento