Politica / World News

Presto più di un terzo della popolazione Tedesca avrà un contesto migratorio

Presto più di un terzo della popolazione Tedesca avrà un contesto migratorio

In soli 20 anni, il 35 per cento della popolazione della Germania sarà composto di migranti o individui con radici migratorie, secondo le proiezioni fatte da un esperto di migrazione.

I cittadini con un background migratorio raggiungeranno il 70 per cento degli abitanti che vivono nelle grandi città entro il 2040. Fonte: Deutsche Welle

Il professor Herbert Brucker, ricercatore ed esperto di migrazione presso l’Istituto Federale per la Ricerca e l’occupazione (IAB), ha dichiarato all’inizio di questa settimana che la Germaniadiventerà più diversificata‘.

Attualmente, circa un quarto della popolazione tedesca ha un contesto migratorio”, ha detto Brücker. “In 20 anni, sarà almeno il 35%, ma potrebbe anche superare il 40%.”

Brücker, professore di economia presso l’Università di Bamberg, ha fatto anche notare che la percentuale di migranti che abitano le città tedesche è probabilmente più alta.

In una città come Francoforte, avremo tra il 65% e il 70%. di cittadini migranti o con background migratorio

Per Brücker, al fine di mantenere solida e stabile l’economia tedesca, il paese dovrà attrarre un’ampia ‘gamma di nazionalità diverse‘. Circa 400.000 nuovi immigrati dovranno essere importati ogni anno fino al 2060 per mantenere l’economia solida e stabile.

Per quanto riguarda vaste aree della popolazione tedesca che vorrebbe conservare il loro patrimonio culturale e l’identità etnico-religiose, le loro opinioni sono apparentemente poco importanti e irrilevanti. Ciò che conta veramente per Brücker e i globalisti neoliberisti come lui è che l’economia rimanga forte a tutti i costi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento