Islam

“Presto stabiliremo il califfato, libereremo Gerusalemme e conquisteremo Roma – Allah Akbar!”

“Presto stabiliremo il califfato, libereremo Gerusalemme e conquisteremo Roma – Allah Akbar!”

In un evento che segna la caduta di Costantinopoli nell’impero ottomano, il predicatore palestinese dice alla folla di Al-Aqsa a Gerusalemme che il vero compito dei musulmani è di condurre la jihad per Allah.

(19 gennaio 2020 / MEMRI) Roma sarà conquistata dall’Islam nel prossimo futuro, il predicatore palestinese Nidhal Siam ha detto a una folla entusiasta la scorsa settimana in un evento nella moschea di Gerusalemme Al-Aqsa in occasione dell’anniversario della cattura di Costantinopoli del 1453 CE da parte del Impero ottomano.

In un video caricato su Internet il 17 gennaio 2020, Siam può essere visto raccontare alla folla che tre profezie saranno presto adempiute ed esprime la sua speranza che sarà il suo pubblico quello che le adempirà.

 

Le tre profezie, ha detto Siam, dicono che verrà stabilito un califfato correttamente guidato; che Gerusalemme sarà liberata e stabilita come la capitale del califfato; e che l’Islamgetterà i suoi vicini a terra” e la sua portata attraverserà il globo.

Il vero compito dei musulmani, ha detto alla folla Siam, è di condurre la jihad per il bene di Allah e di rendere la parola degli infedeli inferiore alla parola di Allah. Inoltre, li ha invitati a cercare il martirio per Allah.

Ha aggiunto: “Non obbedire ai seguaci di Satana [e] quelli che collaborano con America, Russia e Occidente“.

La folla ha cantato: “Questa Al-Aqsa [moschea] sarà liberata … il califfato è stato promesso da Allah … per mezzo del califfato e il consolidamento del potere, la tua conquista, oh Roma, è una questione di certezza … Allah Akbar!

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento