Politica / World News

Quanto paga l’UE per i vaccini COVID-19? Dati trapelati accidentalmente da un funzionario belga

Quanto paga l’UE per i vaccini COVID-19? Dati trapelati accidentalmente da un funzionario belga

In una mossa che si è rivelata molto imbarazzante per il governo belga, il sottosegretario di Stato al bilancio e alla protezione dei consumatori Eva de Bleeker ha reso pubblico sui social media il prezzo che paga l’Unione europea ai vari produttori per i rispettivi vaccini COVID-19. Fonte: Brussels Times.

La più costosa è quella della società biotech statunitense Moderna con 14,67 euro, seguita da quelle di BioNTech/Pfizer a 12 euro, Curevac a €10, Sanofi/Gsk con 7,56 euro, Johnson&Johnson (€6,97) e Oxford/AstraZeneca (€1,78).

Segretario di Stato belga per il bilancio e la tutela dei consumatori Eva de Bleeker.

Mentre l’opposizione belga ha chiesto maggiori informazioni sul prezzo dei vaccini, il Ministro della sanità belga e vice Primo Ministro Frank Vandenbrouck ha risposto che le cifre fanno parte degli accordi tra l’UE e i produttori e sono riservate.

Poco dopo che de Bleeker ha pubblicato una tabella con i prezzi e il numero di dosi che devono essere consegnate dai vari produttori (33,76 milioni di dosi al costo totale di 279 milioni di euro), Vandenbrouck le ha ordinato di rimuoverla, ma le informazioni si erano già diffuse sul web.

Immagine del titolo: Un pacchetto di ghiaccio si trova all’esterno di una scatola contenente il vaccino Moderna COVID-19 mentre le scatole sono preparate per essere spedite presso il centro di distribuzione McKesson di Olive Branch, Miss., domenica 20 dicembre 2020. (AP Photo/Paul Sancya, Piscina)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento