Islam

Ragazza di 11 anni violentata da un religioso a Sukkur

Ragazza di 11 anni violentata da un religioso a Sukkur

Purtroppo, l’abuso di minori è un evento comune in Pakistan.

È scioccante e triste che l’abuso di minori stia aumentando nella società pakistana. L’abuso di minori perseguita la società pakistana.

Una bambina di 11 anni è stata violentata più volte da un religioso in un seminario a Panu Aqil, Sukkur. Questo incidente è avvenuto il 25 ottobre quando la ragazza stava tornando dal seminario situato nel villaggio di Dildar Samejo.

La famiglia della ragazza l’ha cercata quando non è tornata a casa in tempo e hanno sentito una ragazza che piangeva in un negozio vicino alla moschea.

Quando sono entrati nel negozio hanno visto il religioso che stava violentando la figlia.

Il padre della ragazza aveva già sporto denuncia contro il religioso, ma la polizia non aveva collaborato all’inchiesta. Ma quando la polizia del Sindh IGP Sindh Kaleem ha preso atto di quanto visto dai genitori dell’11enne, ha arrestato Shafqat Samejo.

Il referto medico della ragazza mostra che è stata violentata.
Il dottor dell’ Hospital Panu Aqil ha confermato che la ragazza è stata violentata. Il campione di Samejo è stato inviato per un test del DNA.

La famiglia del religioso ha denunciato il padre della ragazza per furto, ma la polizia non ha accettato la denuncia in quanto pensa che stiano facendo pressione sulla famiglia affinchè ritiri le accuse.

Le organizzazioni non governative hanno raccolto dati sugli abusi sui minori, rivelando che negli ultimi sei mesi sono stati abusati quasi 1300 bambini in Pakistan.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento