Islam / Migranti

Ragazza musulmana di 18 anni giustiziata dalla famiglia in ‘Honor Killing’

Ragazza musulmana di 18 anni giustiziata dalla famiglia in ‘Honor Killing’

Una ragazza araba siriana di 18 anni, Aida Hamoudi Saeedo, è stata recentemente giustiziata dai guardiano della sharia per aver osato rifiutare di sposare suo cugino.

Viveva con i genitori e il fratello nella regione di al-Hasaka, nel nord-est della Siria.

Apparentemente, viveva sotto la protezione della sua famiglia , ma i guardiani che l’hanno giustiziata erano propio i suoi parenti.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento