Islam / Politica / World News

Rashida Tlaib: ‘Allah’ ci ha dato l’opportunità di mostrare il ‘Potere dei musulmani in Georgia’

Rashida Tlaib: ‘Allah’ ci ha dato l’opportunità di mostrare il ‘Potere dei musulmani in Georgia’

Rashida Tlaib (D-MI) ha affermato durante il fine settimana che agli elettori musulmani in Georgia è stata data l’opportunità da Allah di mostrare il loro “potere” nello Stato di Peach durante le elezioni al ballottaggio del Senato.

Le osservazioni di Tlaib sono arrivate durante un “vote-a-thon” online, che è stato co-ospitato dal capitolo della Georgia del Council on American-Islamic Relations (CAIR) e dal Georgia Muslim Voter Project.

“Spero che vi rendiate conto solo dell’opportunità che Allah ci ha dato di mostrare il potere dei musulmani in Georgia”, ha detto Tlaib, secondo CNS News. “Voglio che la gente sia come, oh mio Dio, non sapevo nemmeno che i musulmani sono in Georgia. … Esattamente! Perché li mostreremo in massa i nostri numeri.

“Voglio, mash’allah [ciò che Allah ha voluto] essere in grado di dire: ‘Guardate il voto in questi distretti e indovinate un po’? E’ stato il voto musulmano a consegnare la Georgia”, ha aggiunto.

Altri che presero parte al “vote-a-thon” includevano il membro della “squadra” Ilhan Omar (D-MN) e la co-fondatrice di estrema sinistra di Women’s March, Linda Sarsour.

Omar ha anche grandi speranze per l’affluenza alle urne musulmana alle elezioni di ballottaggio, suggerendo che saranno una “grande forza per prendere la decisione giusta”.

“Spero che quando le elezioni saranno decise il 5 gennaio, e le persone saranno in grado di analizzare chi è uscito e ha votato, sentiremo che i musulmani in Georgia sono stati una grande forza per prendere la decisione giusta in questa storica elezione”, ha affermato Omar .

Sarsour ha suggerito che la comunità musulmana in Georgia avrebbe potuto ” far oscillare l’intera elezione”.

“Voi, la comunità musulmana in Georgia, da soli, potete letteralmente far oscillare l’intera elezione e mandare due democratici al Senato degli Stati Uniti, il che rende Kamala Harris il voto decisivo”, ha detto Sarsour. “E si possono effettivamente alleviare danni e sofferenze a milioni di immigrati in questo paese, in particolare sulla questione della riforma dell’immigrazione.”

“Che la storia sia fatta, e che la storia sia raccontata: il 5 gennaio 2021, è la comunità musulmana americana, i voti della comunità musulmana americana in Georgia, che ci ha letteralmente aiutato a riconquistare quel Senato e a rimetterci sulla strada della conquista della giustizia per la nostra comunità”, ha aggiunto.

Nel suo rapporto sulla questione, CNS News ha osservato che “ne i dati più recenti disponibili dall’Associazione degli archivi di dati religiosi, c’erano circa 52.578 “aderenti” musulmani in Georgia nel 2010, una cifra che ARDA ha detto ha segnato un 35 percento nel decennio precedente”.

CAIR ha anche dichiarato che la Georgia “ospita circa 150.000 musulmani americani [sic], inclusi almeno 71.000 elettori musulmani registrati”.

Le rispettive elezioni di ballottaggio tra la senatrice statunitense Kelly Loeffler (R-GA) e Raphael Warnock, e tra il senatore degli Stati Uniti David Perdue (R-GA) e il suo avversario democratico Jon Ossoff, sono state fissate per il 5 gennaio nello Stato di Peach.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento