Islam

Record di crimini d’odio contro ebrei e cristiani in Europa

Record di crimini d’odio contro ebrei e cristiani in Europa

Il numero di crimini d’odio antisemiti è aumentato, da 600 a 2.316, i crimini anticristiani sono passati da 578 a 980. Op-ed.

“980 crimini d’odio contro i cristiani, il 70 per cento in più rispetto al 2020”.

“2316 crimini d’odio contro gli ebrei, quasi il 400% in più rispetto al 2020”.

L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) ha pubblicato un rapporto su come i crimini d’odio contro cristiani ed ebrei siano aumentati drammaticamente. Rispetto all’anno precedente (578), significa un aumento del 70 per cento dei crimini contro i cristiani. Anche il numero di crimini d’odio antisemiti è aumentato, da 600 a 2.316.

“Il massiccio aumento del numero di crimini d’odio dovrebbe aprire gli occhi delle élite politiche e culturali”, ha avvertito Madeleine Enzlberger, direttrice dell’Osservatorio su intolleranza e discriminazione: “Nei media politicamente schierati, l’odio per i cristiani è appena notato”. E il numero effettivo di crimini d’odio è significativamente più alto di quanto riportato. Solo undici paesi hanno presentato dati sui crimini. Ma il Consiglio d’Europa è impegnato in una pubblicità progressista a favore dell’hijab…

“In Germania”, ha spiegato PI-News, “è in corso una guerra strisciante contro tutto ciò che simboleggia il cristianesimo: attacchi alle croci poste in cima alle montagne, statue sacre per strada, chiese e recentemente anche di cimiteri”. Un giornale locale riferisce che a Dülmen, città con meno di 50.000 abitanti, “non passa giorno senza che statue religiose vengano attaccate nel centro urbano e nelle immediate vicinanze”. In Francia, in media due chiese vengono vandalizzate ogni giorno.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento