Migranti / World News

Regno Unito: Farage filma la marina francese che scorta i migranti illegali nelle acque britanniche. (video)

Regno Unito: Farage filma la marina francese che scorta i migranti illegali nelle acque britanniche. (video)

Per la seconda volta nel giro di poche settimane, Nigel Farage ha filmato la marina francese mentre scorta migranti illegali nelle acque britanniche prima di consegnarli alla forza di frontiera del Regno Unito.

Il leader populista della Gran Bretagna martedì mattina si è recato nelle acque della Manica per documentare l’inquietante aumento del traffico di migranti illegali diretto in Gran Bretagna dalle spiagge della Francia.

In un video caricato sui social media, Farage fornisce un resoconto dettagliato della situazione che sta riprendendo a poche centinaia di metri dalla barca da cui sta filmando.
Il leader del partito Brexit descrive come la marina francese e la forza di frontiera del Regno Unito stanno lavorando per assicurarsi che i migranti illegali arrivino alle coste britanniche.

“Qui si può vedere sullo sfondo, la grande nave, della marina francese.
Quella barca ha scortato i migranti, si può vedere la barca dei migranti sul lato sinistro – una piccola barca bianca – nelle acque britanniche. Poi c’è la Border Force, e altre 13 migranti illegali vengono nel Regno Unito e qui potranno rimanere.”

“Abbiamo dato ai 61 milioni di sterline ai francesi per impedire ai migranti illegali di arrivare nelle acque britanniche. Quello a cui abbiamo assistito ancora oggi, è la conseguenza, la marina francese, li scorta nelle nostre acque.”

“E ‘un oltraggio. Deve finire”, ha concluso Farage.

In un video precedente uscito il 20 maggio, Farage ha filmato un altro gommone con circa 20 migranti illegali a bordo scortati dalla marina francese nelle acque britanniche. Farage ha esortato il ministro dell’Interno ad agire immediatamente per porre fine a tutto questo.

Il video di Farage ha spinto un’audizione della commissione per gli affari interni sulla questione in cui Tony Smith, l’ex capo della UK Border Force, ha anche esortato i legislatori ad agire, definendo i migranti una grave minaccia per la sicurezza britannica .

Nei primi cinque mesi del 2020, circa 1.600 migranti illegali sono approdati sulle coste britanniche dalle spiagge francesi. Per mettere le cose in prospettiva, 1.850 barche di migranti hanno raggiunto con successo la Gran Bretagna dalla Manica durante tutto il 2019.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento