Islam / World News

Regno Unito: la commissione per gli affari pubblici musulmani chiede la demolizione di altre statue

Regno Unito: la commissione per gli affari pubblici musulmani chiede la demolizione di altre statue

La Muslim Public Affairs Committee UK si è unita alla mafia degli attivisti Black Lives Matter e Antifa e chiede che altre statue in Gran Bretagna vengano abbattute.

La richiesta arriva giorni dopo che una folla di rivoltosi di estrema sinistra ha deturpato due statue – una di Sir Winston Churchill e una di Abraham Lincoln – nel centro di Londra durante il fine settimana. Domenica, a ovest, a Bristol, un’altra folla ha utilizzato corde e altre attrezzature per abbattere una statua di Edward Colston,un inglese e membro della Royal African Company che prese parte nel portare schiavi africani nelle Americhe del XVIIsecolo.

Ora, la commissione per gli affari pubblici musulmani si è unita ai rivoluzionari di sinistra e sta chiedento la distruzione delle statue di altri sei britannici.

In un post sulla pagina Facebook del gruppo, scrivono: “Con la caduta della statua di #EdwardColston a Bristol, sembra opportuno ricordare alla gente altre statue che celebrano i profittatori di schiavi di tutto il mondo.” Sotto il testo del post c’è un’immagine che elenca ciò che il gruppo chiama “britannico schiavi-profittatori commemorato con statue”.

Viene da pensare che forse sarebbe il caso che la commissione per gli affari pubblici musulmani si occupasse delle barbarie perpretate ancora oggi nei loro paesi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento