Politica / World News

Regno Unito: Patrioti e passanti aggrediti da delinquenti “antirazzisti” dopo la dimostrazione (video)

Regno Unito: Patrioti e passanti aggrediti da delinquenti “antirazzisti” dopo la dimostrazione (video)

I patrioti che si sono riuniti a Londra sabato per proteggere i monumenti storici sono stati aggrediti da teppisti “antirazzisti” mentre tentavano di lasciare pacificamente la zona. Alcuni sono rimasti gravemente feriti.
Alcuni passanti che non erano nemmeno coinvolti nella manifestazione sono stati aggrediti violentemente dai rivoltosi.

Migliaia di patrioti britannici, che avevano ricevuto il permesso ufficiale per la loro manifestazione, si sono riunito sabato per proteggere i monumenti storici dallo stesso destino della statua di Edward Colston che è stata distrutta dai rivoltosi a Bristol all’inizio della settimana mentre la polizia stava a fianco e non faceva nulla. Gli appassionati di calcio, i veterani di guerra e alcuni gruppi conservatori come Britain First si sono uniti al gruppo.

La contro-manifestazione è stata per lo più pacifica, anche se ci sono stati alcuni scontri con la polizia. Le autorità hanno adottato un approccio molto più pesante nell’affrontare i patrioti di quanto non avessero fatto con le proteste di Black Lives Matter (BLM), e la contro-manifestazione ha attirato dure critiche da parte di molti degli stessi politici che hanno applaudito la violenza perpetrata dai rivoltosi della BLM. Il primo ministro Boris Johnson ha fatto riferimento al “furto razzista” dei patrioti.

Mentre i leader dell’organizzazione Black Lives Matter esortavano i loro sostenitori a stare lontani dal centro di Londra sabato per paura che la violenza “avrebbe ” offuscato” la loro reputazione, alcuni si sono presentati comunque. Alcuni di questi teppisti hanno aggredito i patrioti mentre stavano lasciando l’evento, che le autorità avevano autorizzato fino alle 17.00.

Un certo numero di aggressioni sono stati registrati nelle vicinanze della stazione di Waterloo, vicino a dove si è tenuta la contro-manifestazione. Almeno una persona aggredita è stata portata via in ambulanza, mentre un’altra è stata medicata sul posto.

In un video si sostiene che l’individuo sotto attacco non aveva nulla a che fare con la contro-dimostrazione:

I sostenitori della BLM hanno aggredito anche agenti di polizia, e hanno sfondato una linea di polizia a Trafalgar Square:

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento