World News

Regno Unito: Una donna migrante è stata accusata dell’omicidio della bambina di 7 anni Emily Jones

Regno Unito: Una donna migrante è stata accusata dell’omicidio della bambina di 7 anni Emily Jones

Una donna migrante è stata accusata dell’omicidio di una bambina britannica di sette anni accoltellata a morte mentre giocava in un parco il giorno della festa della mamma.

Eltiona Skana, 30 anni, è accusata di aver ucciso Emily Jones a Queen’s Park, Bolton, il 22 marzo, mentre la bambina di sette anni si divertiva a giocare con suo padre. La migrante, che si ritiene essere dall’Albania, è stato arrestato sulla scena del crimine e successivamente detenuta ai sensi della legge sulla salute mentale. Fonte: Daily Mail .

Durante un tributo alla loro figlia , Mark Jones e Sarah Barnes hanno detto: “Emily aveva 7 anni, la nostra unica figlia e la luce della nostra vita. Era sempre piena di gioia, amore e risate. Emily aveva un sorriso così sfacciato ed era bella dentro e fuori. Aveva un cuore grande come il suo sorriso.

” È davvero straziante svegliarsi in un mondo senza Emily e non riusciamo a capire come e perché questo sia accaduto.

“Siamo devastati dal fatto che per questo atto di violenza casuale non potremo mai vedere la nostra bella bambina crescere nella meravigliosa giovane donna che stava mostrando di diventare.

Alan Walsh, il coroner senior di Emily, ha descritto la morte di Emily come “uno dei casi più tragici che abbia visto durante tutta la mia carriera”.

L’autopsia ha evidenziato che la bambina di sette anni era morta a causa di un taglio al collo.

“Sono stata veramente toccata dalle fotografie di Emily che mi sono state inviate. Ma in particolare dai suoi genitori, che erano presenti nel parco e a suo padre, che era nelle vicinanze”, ha detto Walsh.

“Nei miei 20 anni come coroner questa è una delle morti più tragiche che ho affrontato e la perdita di un bambino di sette anni, innocente, vivace, intelligente e bello in queste circostanze è una tragedia inimmaginabile.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento