Islam / World News

Religioso islamico arrestato a Rawalpindi per aver aggredito sessualmente una bambina

Religioso islamico arrestato a Rawalpindi per aver aggredito sessualmente una bambina

RAWALPINDI: la polizia di Rawalpindi sabato 11/ gennaio 2020 ha arrestato un religioso per il suo coinvolgimento nell’aggressione sessuale a una bambina di 10 anni.

Il sospetto, identificato con il nome di Ghasr Ali, ha insegnato alla madrassa dove la minore ha studiato.

La gente in tutto il Pakistan è indignata e molti sono scesi in strada nel 2018, quando sono emerse notizie secondo cui Zainab Ansari, un bambino di sei anni, era stato violentato e assassinato.

Due anni dopo l’incidente, l’Assemblea nazionale ha approvato venerdì la legge Zainab Alert, Recovery and Response 2019.

Il disegno di legge propone azioni contro i funzionari di polizia che causano inutili disordini e / o non rispondono a tali casi. Ai condannati per abuso sessuale di minori verrà inflitta una condanna all’ergastolo insieme a Rs1 milioni di multe. La pena minima è di 10 anni.

Il disegno di legge ha anche proposto di istituire una linea di assistenza per denunciare i bambini scomparsi e un’agenzia per dare l’allerta.

1
1

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento