Islam

Religioso palestinese: odiare gli ebrei è un obbligo islamico

Religioso palestinese: odiare gli ebrei è un obbligo islamico

Qualsiasi musulmano che non mostri inimicizia verso gli ebrei è un eretico, dice il predicatore nel sermone pubblico.

La scorsa settimana un religioso palestinese ha criticato il leader dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas per aver affermato che qualsiasi musulmano che si considera nemico degli ebrei è un eretico.

In un sermone di venerdì a Gerusalemme trasmesso dalla televisione libanese Al-Waqiyah, affiliata a Hizb ut-Tahrir, il religioso palestinese Yousuf Makharzah ha affermato che l’animosità nei confronti degli ebrei è un dovere religioso islamico e che qualsiasi musulmano che non mostra inimicizia verso gli ebrei è un eretico.

Makharzah ha citato un versetto coranico che afferma che gli ebrei hanno la più intensa inimicizia contro i musulmani, e ha detto di Abbas:

Dove hai imparato l’Islam?
L’hai imparato dal [tuo consigliere, Mahmoud] Habbash? O [dai politici israeliani] Yossi Sarid o Yossi Beilin? …
Pensi che l’Islam [sia] un cadavere decapitato?
O Abbas, l’Islam non morirà nel cuore dei credenti!

Condividi questo Articolo

1 Comment

  1. tutto il mondo lo sa e parla,islam non centra nulla con una religione,e una ideologia del maltrattamento di qualsiasi essere vivente,sia umano sia un cane un animale..un dio unico,altro falsita

Lascia un Commento