Islam / Migranti

Repubblica Ceca: I doganieri trovano cinque migranti in un camion, tre dei quali positivi al covid-19

Repubblica Ceca: I doganieri trovano cinque migranti in un camion, tre dei quali positivi al covid-19

Cinque stranieri, tra cui due afghani e tre pakistani, sono entrati illegalmente nella Repubblica Ceca e tre di loro sono risultati positivi al coronavirus.

Senza documenti di viaggio, nascosti in un camion rumeno che portava merci dalla Turchia nella Repubblica Ceca, sono stati scoperti dai doganieri, che hanno chiamato la polizia per rinforzo.

“Le merci sono state trasportate dal sud-ovest della Turchia attraverso Bulgaria, Romania, Ungheria, Slovacchia nella Repubblica Ceca e erano destinate a un destinatario nazionale con sede a Nové Město nad Metují”, ha detto la portavoce doganale Jitka Fajstavrová, aggiungendo che lo spazio di carico del camion era stato assicurato con un sottile sigillo doganale.

“Ma i doganieri hanno scoperto che il cavo sul lato del veicolo era rotto. Oltre alle merci elencate nella dichiarazione doganale di transito presentata, c’erano cinque persone di nazionalità straniera nell’area di carico del semirimorchio”, ha detto Fajstavrová.

Subito dopo il loro arresto, tutti e cinque gli uomini hanno ricevuto una maschera facciale dalla polizia e sono stati testati per il coronavirus. I test sono stati positivi in tre casi.

Poiché la polizia si è protetta fin dall’inizio e ha trattato i rifugiati con cautela, non hanno dovuto essere messi in quarantena, ma i veicoli e l’intera stazione di servizio, comprese le celle, hanno dovuto essere disinfettati, ha aggiunto la portavoce della polizia Iva Kormošová.

Dopo che la polizia ha preso le impronte digitali degli stranieri, si è scoperto che avevano già chiesto asilo in Romania, ma hanno detto alla polizia che volevano trasferirsi ulteriormente nell’Europa occidentale.

“L’autista ha potuto continuare il suo viaggio poiché niente ha confermato che avesse nulla a che fare con i clandestini. È in corso una procedura di trasferimento di due stranieri in Romania. Gli altri tre, poiché non sono ancora maggiorenni, sono stati collocati in una struttura diagnostica sulla base di una decisione preliminare del tribunale”, ha concluso Kormošová.

Recentemente, il numero di tali casi è aumentato. Il mese scorso, ad esempio, i doganieri hanno arrestato due migranti clandestini che godevano di una pausa caffè sull’autostrada nella Moravia meridionale.

Immagine del titolo: Il camion in cui sono stati trovati i migranti. (Controllo Doganale, Repubblica ceca)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento