Politica / World News

Repubblica Ceca: Statua di Winston Churchill a Praga vandalizzata con graffiti Black Lives Matter

Repubblica Ceca: Statua di Winston Churchill a Praga vandalizzata con graffiti Black Lives Matter

Il piedistallo della statua di Winston Churchill a Praga + diventato un bersaglio dei sostenitori del movimento Black Lives Matter che hanno vandalizzato il monumento, scarabocchiando “era un razzista” e “Black Lives Matter” sul piedistallo.

La vile azione ha causato indignazione tra molti cechi, con i migliori politici che descrivevano l’atto come un tentativo di deturpare un monumento storico.

“Dobbiamo vedere le figure storiche nel contesto del tempo in cui vivevano. Giudicarli senza comprendere il contesto è stupido e porta a un atto così stupido”, ha detto il Primo Ministro Andrej Babià.

Gli agenti di polizia hanno immediatamente iniziato a indagare sull’incidente in piazza Winston Churchill, dove si trova la statua di questo politico britannico, secondo il portale ceco E15.

“Gli ufficiali documenteranno l’intero incidente sul posto, assicurando le prove”, ha detto Jan Rybansk, un portavoce del dipartimento di polizia di Praga.

Un uomo ceco che protesta contro gli atti di vandalismo, sottolineando che Churchill aiutò a sconfiggere Adolf Hitle

Inoltre, il distretto municipale di Praga 3, a cui appartiene la statua, ha inviato un team anti-graffiti per cancellare gli slogan.

“Per noi, è una forma di vandalismo. Non stiamo pensando di rimuovere la statua”, ha detto Lucie Bukovansk, portavoce del Municipio di Praga 3.

Domenica scorsa, l’iscrizione “era un razzista” è stata dipinta a spruzzo sotto il nome di Churchill su una statua del famoso leader britannico davanti al Parlamento britannico a Londra, che si ritiene abbia ispirato gli imitatori cechi che la polizia sta ancora cercando.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento