Islam / Italia / Politica

Roma, città di ponti, non di mura !

Roma, città di ponti, non di mura !

ll Papa vive in una città fortificata all’interno di Roma. Abbatterà quei muri? Quanti migranti musulmani ha accolto il Vaticano? O è il povero e il diseredato di Roma e dell’Italia in generale che deve pagare il prezzo per la virtù di quest’uomo?
Papa Francesco ha ripetutamente marchiato coloro che si oppongono alla migrazione musulmana di massa in Europa come non cristiani. Sembra essere completamente indifferente a fatti come :

  • I jihadisti che hanno assassinato 130 persone a Parigi nel novembre 2015 erano appena entrati in Europa come rifugiati.
  • Nel febbraio 2015, lo Stato islamico si è vantato di aver già invaso l’Europa con ben 500.000 rifugiati.
  • Il ministro dell’Istruzione libanese ha dichiarato nel settembre 2015 che c’erano 20.000 jihadisti tra i profughi nei campi del suo paese.
  • Il 10 maggio 2016, Patrick Calvar, capo dell’ufficio di intelligence interna della DGSI francese, ha dichiarato che lo Stato islamico utilizzava rotte migratorie attraverso i Balcani per portare i jihadisti in Europa.
  • Negli Stati Uniti, il migrante somalo musulmano Mohammad Barry nel febbraio 2016 ha pugnalato i clienti di un ristorante di proprietà di un arabo cristiano israeliano;
  • Ahmad Khan Rahami, un migrante musulmano afgano, nel settembre 2016 ha lanciato bombe a New York e nel New Jersey;
  • Arcan Cetin, un migrante musulmano turco, nel settembre 2016 ha assassinato cinque persone in un centro commerciale a Burlington, nello stato di Washington;
  • Dahir Adan, un altro migrante somalo-musulmano, nell’ottobre 2016 ha pugnalato gli acquirenti del centro commerciale a St. Cloud urlando “Allahu akbar“;
  • Abdul Razak Artan, ancora un altro immigrato somalo-musulmano, nel novembre 2016 ha ferito nove persone usando il coltello alla Ohio State University.
  • 72 terroristi jihad sono arrivati negli Stati Uniti dai paesi elencati nel divieto di immigrazione iniziale di Trump.

Papa Francesco non ha mai espresso alcuna preoccupazione in merito. Certo, ha affermato con riserbo che “l’autentico Islam e la corretta lettura del Corano si oppongono a ogni forma di violenza“. Questo è diventato un superdogma nella Chiesa cattolica: se non credi che l’Islam sia una Religione di Pace sarai spietatamente perseguitato e messo a tacere dalla Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti (USCCB) e dalla gerarchia cattolica.
I vescovi della Chiesa cattolica sono molto più preoccupati nel riuscire a farti credere che l’Islam sia una religione di pace di quanto tu possa pensare.
E quindi quale possibile motivo potrebbe esserci di preoccuparsi di questi “rifugiati“? È una religione di pace!
I vescovi cattolici statunitensi, naturalmente, hanno 91 milioni di ragioni – anzi 534 milioni di ragioni – per ribellarsi alla verità e ignorare la sicurezza del popolo americano:
Nell’anno fiscale 2016, la Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti ( USCCB) ha ricevuto oltre 91 milioni di dollari in finanziamenti governativi per il reinsediamento dei rifugiati.
Negli ultimi nove anni, l’USCCB ha ricevuto un totale di 534.788.660 in dollari dei contribuenti per i programmi di reinsediamento dei rifugiati.

Come potrebbe dire Ilhan Omar, si tratta di Benjamins.

Lasciali; sono guide cieche. E se un cieco guida un cieco, cadranno entrambi in una fossa “. (Matteo 15:14)

Papa Francesco ha detto al sindaco di Roma di ‘accogliere e integrare‘ i migranti, fonte : Thomas D. Williams, Breitbart, 26 marzo 2019 (pubblicato su The Religion of Peace):

Papa Francesco si è recato al municipio di Roma, incoraggiando il sindaco e il suo staff ad accogliere i migranti e chiunque desideri fare la sua casa nella capitale.

Roma, nei suoi quasi 2.800 anni di storia, ha potuto accogliere e integrato diverse popolazioni e persone provenienti da tutto il mondo, appartenenti alle più varie categorie sociali ed economiche“, ha detto il papa al Sindaco Virginia Raggi, “Senza cancellare le loro legittime differenze, senza umiliare o schiacciare le loro rispettive caratteristiche e identità“.

Questa città ha accolto studenti e pellegrini, turisti, rifugiati e migranti di ogni regione d’Italia e di molti paesi del mondo“, ha detto ….

A gennaio, il dipartimento del Vaticano per i migranti e rifugiati ha pubblicato una raccolta degli insegnamenti di Papa Francesco sull’immigrazione, raccolti in un enorme volume di 488 pagine, intitolato Luci sulle strade della speranza: Insegnamento di Papa Francesco su migranti, rifugiati e tratta di esseri umani … .

Spesso sentiamo dire che, per quanto riguarda il relativismo e i difetti del nostro mondo attuale, la situazione dei migranti, è un problema minore“, ha scritto Francis in una lettera di insegnamento del 2018 recante il titolo Gaudete et Exsultate (“Rallegrati e sii felice “).

Alcuni cattolici lo considerano un problema secondario rispetto alle gravi domande bioetiche, inaccettabili per i cristiani.

Che un politico in cerca di voti possa parlare contro l’immigrazione è comprensibile, ma non un cristiano, per il quale l’unica attitudine appropriata è di mettersi nei panni di quei nostri fratelli e sorelle che rischiano la vita per offrire un futuro ai propri figli ” ha detto.

Roma, città dei ponti, mai muri!” Curiosa dichiarazione del leader dell’unico paese murato del mondo ….

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento