Migranti / Politica / World News

Slovenia: 74 migranti illegali arrestati durante l’operazione di sicurezza alle frontiere

Slovenia: 74 migranti illegali arrestati durante l’operazione di sicurezza alle frontiere

Martedì, il personale di sicurezza sloveno ha arrestato 74 migranti illegali che stavano tentando di attraversare la frontiera croato-sloveno.

I rappresentanti della polizia hanno detto che la maggior parte dei migranti erano nascosti nel telaio dei treni o nei rimorchi, secondo un rapporto della slovena Nova24TV. La maggior parte di loro sono stati restituiti alle autorità croate.

I migranti sono stati trattenuti nell’ambito di una massiccia operazione di sicurezza delle frontiere lanciata dalla Slovenia la settimana scorsa in risposta all’aumento del numero di persone che tentano di attraversare illegalmente la frontiera.

50 dei migranti sono stati arrestati dall’amministrazione di polizia di Koper. Otto di loro hanno fatto domanda di asilo, secondo i rapporti della polizia, e sono stati trasferiti in un centro di accoglienza.

Al valico di frontiera di Dobova, martedì, un cittadino iraniano è stato trovato sotto il telaio del carro di un treno merci proveniente dalla Serbia. Quella stessa notte, due algerini e due marocchini sono stati trovati sotto il telaio dei treni merci.

E a Novi Kot, la polizia ha localizzato e arrestato quattro marocchini che avevano attraversato illegalmente il confine.

Sempre martedì, la polizia ha scoperto un uomo nascosto nel carrello di un semirimorchio, all’interno di una ruota di scorta, al valico di frontiera di Obre’je . Ne sono stati trovati altri due negli assi del rimorchio. Tutti cittadini afghani.

Martedì sono stati rintracciati migranti illegali anche nella regione di Ptuj, nonostante non sia una delle aree in cui è stata condotta l’operazione di sicurezza. La polizia ha arrestato 9 migranti illegali nascosti in roulotte provenienti dalla Bosnia e dalla Macedonia settentrionale. Il gruppo di 9 era composto da quattro afgani, tre marocchini, un algerino e un libico.

Martedì, a Grukovje, quattro cittadini afghani sono stati trovati in un rimorchio con targhe turche.

Gli agenti sloveni hanno anche scoperto migranti illegali che cercavano di lasciare la Slovenia illegalmente. A Plaà, due siriani e due palestinesi sono stati arrestati mentre cercavano di attraversare in Austria. Era stato concesso loro asilo in Slovenia, ma non avevano alcun diritto legale di entrare in altri Stati membri dell’Unione europea.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento