Politica / World News

Sondaggio: il 60 per cento dei francesi vede i migranti come una minaccia

Sondaggio: il 60 per cento dei francesi vede i migranti come una minaccia

Un recente sondaggio rilasciato da IPSOS ha rivelato che il 60 per cento della popolazione francese ritiene che i migranti sono una minaccia per la Francia.

Lo studio ha anche rivelato che il 60 per cento dei francesi guarda gli arrivi di migranti come una minaccia, mentre il 45 per cento pensa che gli arrivi di migranti possano ‘privare le persone francesi di servizi sociali.’

Il 54 per cento degli intervistati ha dichiarato che ai cittadini francesi dovrebbe essere data la priorità per le opportunità di lavoro.

Quando è stato chiesto se percepissero l’economia come ‘truccata‘ a favore dei ricchi e l’élite, il 73 per cento degli intervistati ha risposto ‘‘, mentre il 46 per cento ha detto “che il sistema non funziona più.”

Ma i francesi non sono gli unici chi si sentono minacciati. Lo stesso sentimento è condiviso a livello globale, con il 54 per cento degli intervistati che si sente allo stesso modo. I paesi più pessimisti sono la Polonia e il Brasile, con rispettivamente l’84 e il 79 per cento che ha risposto “il sistema non funziona più”.

L’indagine ha anche mostrato che la fiducia dei francesi nei partiti tradizionali è a un minimo storico.

Il 75 per cento degli intervistati ha dichiarato che “i partiti tradizionali e i politici non si preoccupano dei cittadini, o non li capiscono.”

Infine, quasi 8 francesi intervistati su 10 si augura l’arrivo di un leader forte che sia “in grado di rompere le regole e che ne applichi di nuove per consentire‘soluzione per migliorare la situazione del Paese’.

Il 65 per cento degli intervistati è convinto che un leader forte sarebbe in grado di “invertire la tendenza”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento