World News

Sondaggio: Quasi il 60 per cento degli americani vuole che i militari aiutino la polizia a gestire le rivolte

Sondaggio: Quasi il 60 per cento degli americani vuole che i militari aiutino la polizia a gestire le rivolte

Un nuovo sondaggio ha rivelato che una netta maggioranza di americani vorrebbe che i militari si dispiegassero per aiutare la polizia cittadina a porre fine alle violente rivolte che hanno scosso il paese negli ultimi giorni.

Il sondaggio, condotto da Morning Consult, ha rilevato che il 58 per cento degli americani sostiene lo spiegamento dell’esercito per aiutare gli agenti di polizia a bloccare le rivolte e i saccheggi che hanno avuto luogo in 130 città degli Stati Uniti.

Alla domanda se sostenevano “La chiamata dell’esercito degli Stati Uniti per integrare le forze di polizia della città”, il 33 per cento dei 1.624 intervistati ha detto di “sostenerlo in maniera forte” mentre il 25 per cento ha detto che “in qualche modo lo sostengono”, arrivando quindi ad un totale del 58% a favore dell’intervento dei militari.

Al contrario, solo il 19 per cento degli intervistati ha dichiarato di “opporsi fortemente” alla misura, mentre l’11 per cento ha dichiarato di “opporsi in qualche modo” ad essa.

Il sondaggio ha anche rivelato che una notevole percentuale di elettori tipicamente affiliati al Partito Democratico sono aperti al dispiegamento di militari. Il 43 per cento degli elettori sotto i 34 anni, il 40 per cento dei “liberali” auto-identificati e il 37 per cento degli afroamericani ha detto che avrebbero sostenuto il dispiegamento di militari per aiutare la polizia cittadina.

L’indagine ha anche scoperto che poco più di 7 americani su 10 hanno sostenuto il dispiegamento della Guardia Nazionale per le strade per fermare le rivolte e i saccheggi che si stanno verificando.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento