Islam / Migranti / Politica

SPACCIATORI AFRICANI PESTANO VIGILESSE PER IMPEDIRE ARRESTO, PRESE A BOTTIGLIATE: “LASCIATECI SPACCIARE”

SPACCIATORI AFRICANI PESTANO VIGILESSE PER IMPEDIRE ARRESTO, PRESE A BOTTIGLIATE: “LASCIATECI SPACCIARE”

È successo ieri 19 settembre alle 15:30, quando, in via Pré, all’altezza dell’incrocio con via delle Fontane, la squadra ha notato la cessione di stupefacente tra due individui extracomunitari.

Gli agenti sono intervenuti e sono riusciti ad acciuffarne uno, ma i presenti, connazionali del pusher, li hanno fatti oggetti di un fitto lancio di bottiglie, ferendone tre.

Gli agenti, per sottrarsi ai lanci e portare a termine l’arresto, hanno fatto uso di spray urticante.

L’IMMIGRATO ha ingerito ovuli e sarà piantonato in ospedale fino a quando non li espellerà.

L’arrestato è un senegalese di 39 anni, irregolare sul territorio nazionale, colpito da decreto di espulsione della Questura di Sassari, pregiudicato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Identificato e ricercato l’uomo che ha colpito un’agente donna a bottigliate. Fondamentali per il contenimento dei danni fisici la dotazione dei gusci protettivi con cui operano gli agenti della Sicurezza Urbana e del Pronto Intervento.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento