Islam

Studioso islamico sudanese sulla decapitazione dell’insegnante francese: le vignette sono il crimine principale

Studioso islamico sudanese sulla decapitazione dell’insegnante francese: le vignette sono il crimine principale

Lo studioso islamico dice che i crimini principali sono stati gli insulti contro il profeta Maometto, uccidere il professore è stata una reazione “naturale” alla provocazione.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento