Islam / Migranti / Politica

Svezia: Uno dei censori antidemocratici di Facebook è Malik Gohar Siddique, fratello di Sikandar Siddique (deputato musulmano in Svezia)

Svezia: Uno dei censori antidemocratici di Facebook è Malik Gohar Siddique, fratello di Sikandar Siddique (deputato musulmano in Svezia)

Il cosiddetto gruppo islamista “democratico” “Musulmani alle cabine di voto”, che avrebbe dovuto mobilitare gli elettori islamici nelle elezioni popolari dell’estate del 2019, si è trasformato in un’istituzione di puntura musulmana dove i danesi possono essere messi a tacere.

Uno degli accaniti musulmani che recensisce i danesi sui social media è il pakistano Malik Gohar Siddique. È il fratello del deputato musulmano Sikandar Siddique.



“Va bene, vai a fare rapporto adesso”, scrive il fratello di Sikandar Siddique.

Il gruppo Facebook “Musulmani per le cabine di voto” ha oltre 24.000 membri che possono essere mobilitati con un tocco di dito.

Ai musulmani piace dire che sono molto diversi e non sono un gruppo radicato. Ma la verità è che mostrano ripetutamente la loro mentalità di gruppo.

Migliaia di musulmani insieme possono collettivamente cacciare e silenziare i danesi online.

Il clan Siddique guida la mafia antidemocratica, dove conta solo le parole di Allah.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento