Islam

Svezia : musulmani si rifiutano di essere serviti da una donna e chiamano la polizia (video)

Riprendiamo l’articolo di qualche giorno fa e vi proponiamo il video pubbloicato da “3SPEAK” in cui si può ascoltare un uomo musulmano che prima si lamenta del fatto che nel negozio lavorano maschi e femmine, e poi si rifiuta categorigamente di essere servito da una donna.   Trascrizione: Muslim : “Decido quando parlare o meno con una donna !  Se hai un ruolo in questo negozio dimostramelo ! Mostrami un documento che lo dimostri ! ” Mi sembra evidente che io non voglio parlare con una donna !” Commesso : ” Non puoi comportarti così ” Muslim: “Io posso assolutamente comportarmi così ! Ho tutte le ragioni per rifiutarla (la commessa) come cliente” Commesso : “Questo è il modo in cui lavoriamo qui, qui lavorano ragazzi e r...

Turchia : I legislatori presenteranno il disegno di legge “Sposa il tuo stupratore”

I critici sostengono che la legislazione legittima il matrimonio minorile e rende lo stupro legale Secondo la nuova legge che sta per essere presentata al parlamento in Turchia agli uomini accusati di avere avuto rapporti sessuali con ragazze di età inferiore ai 18 anni per evitare punizioni potranno sposare le loro vittime . Il controverso disegno di legge “sposa-stupratore“, che i legislatori stanno pianificando di presentare al parlamento turco alla fine di gennaio, ha scatenato la furia tra le attiviste per i diritti delle donne nel paese. I critici sostengono che la legislazione, che l’opposizione del Partito democratico popolare (HDP) sta spingendo , non solo legittima il matrimonio minorile e rende lo stupro legale, ma apre anche la strada all’abuso e allo sf...

Un rapporto trapelato dell’intelligence interna francese sostiene che 150 quartieri sono “detenuti” da islamisti radicali

Un documento classificato “segreto” è trapelato dal servizio di sicurezza interna francese, la direzione generale per la sicurezza interna (DGSI), afferma che almeno 150 quartieri in tutta la Francia sono “detenuti” dai radicali islamisti. Il rapporto confidenziale della DGSI delinea i 150 diversi quartieri che consistono nella famigerata periferia no-go di Seine-Saint-Denis di Parigi, la periferia di Lione e Marsiglia, che hanno tutti avuto problemi di lunga data con l’Islam radicale. Fonte: Le Journal du Dimanche Secondo il documento, il rapporto elenca anche il comune di Maubeuge lungo il confine belga nel nord della Francia, evidenziando il fatto che l’Unione dei democratici musulmani francesi (UDMF), un partito politico musulmano, ha raggiunto il 40...

La Francia sommersa da una valanga di stupri mentre aumenta l’immigrazione musulmana

Francia: i servizi di sicurezza arrestano sette radicali islamici che pianificano attacchi terroristici Mentre la polizia francese indietreggia di fronte alla crescente popolazione musulmana, si sta verificando una impennata degli stupri nel paese. Le nuove statistiche del Ministero degli Interni francese rilevano che le donne vengono attaccate in numero maggiore che mai. I funzionari segnalano un aumento del 12% della violenza sessuale e un aumento dell’8,5% degli omicidi rispetto all’anno precedente. Ma quel 12 percento impallidisce rispetto all’aumento del 19 percento del 2018. “Tutte le regioni francesi hanno registrato un aumento del numero di stupri, aggressioni e molestie sessuali registrate dalle forze di sicurezza nel 2019, in particolare Corsica, Centro-Va...

Netflix è haram? I religiosi islamici indonesiani sono pronti per una fatwa

Un alto religioso islamico ha invitato gli indonesiani a monitorare il gigante dello streaming per “contenuti negativi“, promettendo un’azione rapida contro le trasgressioni riportate Spettacoli come il Messia e La prima tentazione di Cristo si sono già dimostrati controversi negli ambienti religiosi Indonesia [1] Il corpo supremo di religiosi islamici afferma che è pronto a emettere una fatwa, o editto religioso, che dichiara Netflix [2] haram, o vietato, se si scopre che sta fornendo “contenuto negativo“. Hasanuddin, il presidente del consiglio fatwa del Consiglio indonesiano Ulema (MUI), ha dichiarato mercoledì che piattaforme digitali come Netflix e social media sono entrambe vulnerabili alla corruzione di contenuti contrari alle norme religiose e legali d...

Pastore nigeriano che ha elogiato Dio decapitato dopo aver rifiutato di negare Cristo

Un pastore che ha fatto notizia all’inizio di questo mese per aver elogiato Dio in un video è stato giustiziato dai militanti di Boko Haram in Nigeria. Attivisti internazionali per i diritti umani hanno condannato l’omicidio del Rev. Lawan Andimi, presidente dell’Associazione cristiana della Nigeria nella zona del governo locale Michika dello stato di Adamawa. Andimi è stato dichiarato disperso il 3 gennaio a seguito di un’incursione del gruppo estremista islamico a Michika. Il video pubblicato online sembra mostrare Andimi costretto a salire su un veicolo dai suoi rapitori. Giorni dopo, Andimi è stato visto in un video pubblicato dai suoi rapitori che chiedevano ad altri leader cristiani e funzionari del governo statale di pagare per la sua liberazione. Nonostante ...

Il nuovo leader dell’Isis è l’uomo che guidò la schiavitù delle donne yazidi

Il nuovo leader di ISIS è stato nominato Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi. La sua identità è stata rivelata da funzionari di due agenzie di intelligence, che sono riusciti a scoprire il suo vero nome dopo che l’ISIS aveva usato un certo numero di alias. Fonte: The Guardian. Al-Salbi ha preso il posto del precedente leader Abu Bakr al-Baghdadi, 48 ore dopo che quest’ultimo si è fatto esplodere dopo essere stato messo all’angolo in un raid militare americano nell’ottobre dello scorso anno. Si ritiene che condivida una visione molto simile a quella di al-Baghdadi e ha assunto le sue operazioni a luglio dopo che il leader è stato ferito a seguito di un attacco aereo. Si ritiene che il nuovo leader sia stato tra i membri fondatori dell’ISIS e ha anche g...

36 morti in un “attacco terroristico” nel Burkina Faso

Il governo ha dichiarato in una nota che un omicidio di massa è stato effettuato da un “gruppo terroristico” . Il Burkina Faso inizierà due giorni di lutto nazionale mercoledì dopo l’uccisione di 36 civili in quello che il governo ha descritto come un attacco effettuato da un “gruppo terroristico“. I militanti armati hanno fatto irruzione in un mercato nel villaggio di Alamou nella provincia di Sanmatenga martedì e hanno sparato sulle persone prima di bruciare le case. Lo spargimento di sangue fa parte di un’ondata di violenza nel paese dell’Africa occidentale che ha ucciso centinaia di civili e costretto quasi un milione di persone ad abbandonare le loro case.   Gruppi islamisti con legami con Al Qaeda e il cosiddetto “Stato islamico...

Ucciso davatnti ai familiari per aver rifiutato di pagare lo Zakat

ERBIL (Kurdistan 24) – I militanti dello Stato Islamico hanno attaccato una casa nel villaggio di Rafiaa, nel distretto di Rask di Kirkuk, venerdì sera, uccidendo un giovane come punizione per la famiglia che non ha pagato lo Zakat al gruppo terroristico. Il colonnello Moammar Ubaydi, capo della polizia distrettuale di Rashad, ha riferito ai media locali che l’incidente è avvenuto venerdì a mezzanotte. “I militanti hanno fatto irruzione in una casa, e con la scusa che la famiglia non aveva pagato le loro elemosine, hanno trascinato il figlio a 50 metri dalla casa e gli hanno sparato di fronte ai suoi genitori“, ha detto Ubaydi. Secondo le informazioni del dipartimento di polizia, i militanti sono entrati nel villaggio a piedi con la faccia coperta. Dopo aver ucciso ...

Austria: Una donna in Burkini vede una donna nuda nello spogliatoio di una piscina pubblica ed è indignata

Grande indignazione in Austria: A Vienna una donna in burkini si è lamentata di una persona nuda nello spogliatoio di una piscina. I media stanno già parlando della “faccenda della piscina” – ci sono già reazioni iniziali da parte di politici, riferisce la stampa di Zurigo. La presunta “vittima” è entrata nello spogliatoio delle donne della piscina nel distretto di Vienna di Simmering accompagnata dal figlio – vestita con un costume da bagno musulmano, un burkini. è stato allora che ha incontrato una donna di 57 anni che stava per cambiasi. “Mi sono sentita offesa dalla nudità della donna e l’ho affrontata duramente“. Tuttavia, le regole della piscina stabiliscono chiaramente quanto segue: i bagnanti possono essere nudi negli spogliatoi...

Le donne abbandonano il lavoro alla Kista Galleria a causa della crescente oppressione islamica

Svezia. La giornalista di Stoccolma Joakim Lamotte riferisce che diverse donne hanno abbandonato il lavoro alla Kista Galleria a causa della crescente oppressione islamica. Tra le altre cose, è diventato più comune per i clienti maschi rifiutare di essere serviti dalle donne. Su Facebook, Joakim Lamotte scrive che diverse donne lo hanno contattato per lamentare di non poter lavorare alla Kista Galleria. Questo perché sono molestate sessualmente da uomini stranieri, spesso in connessione con il raggiungimento da e verso il centro commerciale. Le donne hanno anche testimoniato che i clienti maschi si rifiutano di essere serviti da loro nei negozi. In una clip audio pubblicata da Lamotte, si svolge un evento del genere in cui un uomo “con la barba folta e il cappuccio bianco” rifi...

“Presto stabiliremo il califfato, libereremo Gerusalemme e conquisteremo Roma – Allah Akbar!”

In un evento che segna la caduta di Costantinopoli nell’impero ottomano, il predicatore palestinese dice alla folla di Al-Aqsa a Gerusalemme che il vero compito dei musulmani è di condurre la jihad per Allah. (19 gennaio 2020 / MEMRI) Roma sarà conquistata dall’Islam nel prossimo futuro, il predicatore palestinese Nidhal Siam ha detto a una folla entusiasta la scorsa settimana in un evento nella moschea di Gerusalemme Al-Aqsa in occasione dell’anniversario della cattura di Costantinopoli del 1453 CE da parte del Impero ottomano. In un video caricato su Internet il 17 gennaio 2020, Siam può essere visto raccontare alla folla che tre profezie saranno presto adempiute ed esprime la sua speranza che sarà il suo pubblico quello che le adempirà.    Le tre profezie, ha de...